QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi -1°0° 
Domani -5°1° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 22 gennaio 2019

Attualità venerdì 21 dicembre 2018 ore 13:44

Rinnovate oncologia e terapia intensiva

Doppia inaugurazione all'interno dell'ospedale Lotti, mentre purtroppo sale ancora il numero dei pazienti oncologici assistiti



PONTEDERA — Doppia inaugurazione all'ospedale Lotti. E in entrambi i casi si tratta del potenziamento e miglioramento di situazioni già esistenti, l'oncologia e la terapia intensiva

Per l'oncologia è stata inaugurata una sala di accoglienza di 100 metri quadrati ora dotata di nuovi impianti come il riciclo dell'aria che viene automaticamente cambiata sulla base delle presenze. I posti a sedere sono 20 mentre un ufficio e un gabinetto completano il quadro realizzato con una spesa di 150mila euro

Il nastro inaugurale è stato tagliato a quattro mani dal primario Giacomo Allegrini, responsabile anche del dipartimento oncologico dell'intera Asl, e dal sindaco Simone Millozzi.

Nell'occasione sono stati forniti anche alcuni dati che per il 2017 fissano in 2466 gli accessi nell'oncologia pontederese, di cui 498 nuovi casi, con 5168 visite di follow-up e 2188 sedute chemioterapiche. Dati in aumento in quest'anno che sta per finire con 2531 pazienti seguiti di cui 552 nuovi casi e 2210 sedute chemioterapiche.

Il rinnovamento e potenziamento del reparto di terapia intensiva diretto dal professor Paolo Carnesecchi ha toccato vari aspetti, a cominciare da 6 letti, dove vengono ricoverati circa 350 pazienti all'anno provenienti sia dal pronto soccorso che dalla sala operatoria e reparti di degenza. Il reparto consente e permette l'accesso ai familiari durante tutto il giorno e aderisce al 'Gruppo italiano per la valorizzazione degli interventi di terapia intensiva'.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Politica

Attualità