comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA9°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Bellanova: «Italia viva si asterrà in Senato. Serve riprendere il discorso sui temi, non mettere in discussione la maggioranza»

Sondaggi martedì 01 dicembre 2020 ore 17:00

​Piazza Curtatone, i risultati del sondaggio

I nostri lettori si sono espressi se conservare la denominazione storica della piazza od intitolarla a Sandro Mazzinghi. Deciderà comunque il Prefetto



PONTEDERA — Hanno votato in 706 e 473 sono risultati favorevoli al mantenimento di "Piazza Curtatone" mentre i favorevoli all'intitolazione a Mazzinghi sono praticamente la metà: 233. Ne risultano le percentuali del 67% per lasciare la situazione com'è e del 33% per cambiarla all'insegna del grande pugile, due volte campione del mondo, morto il 22 agosto ed esposto nella Chiesa del Crocifisso dalla quale partì il corteo funebre per il Duomo. 

Il sondaggio non ha ovviamente nessuna ufficialità ma può rappresentare uno specchio della cittadinanza 'pontaderese' più vicina alle tradizioni cittadine che, fra l'altro, si era già espressa sui social anche in quel caso con maggiori indirizzi storici. L'intitolazione a Curtatone - dove nel 1848 si combatté contro gli austriaci in nome dell'Italia risorgimentale - risale all'ultimo '800. Epoca molto incline a celebrazioni unitarie.

Chi ha votato per Mazzinghi, ovviamente, non ha nulla da... pentirsi perché il grande Sandro è e sarà un personaggio importante per Pontedera, come Giovanni Gronchi presidente della Repubblica naturalmente in un altro settore.

E ora? L'amministrazione comunale ha già votato, su iniziativa del consigliere Riccardo Minuti, per l'intitolazione al campione di pugilato e si è già messa in contatto con le istituzione provinciali e nazionali. 

Deciderà il Prefetto, come riferisce anche la deliberà della giunta comunale, mentre la legge (del 1927) prevede 10 anni di tempo prima di intitolazioni di strade, piazze e monumenti (per Mazzinghi ne è stato già fatto uno davanti il palasport-piscina), pur con possibilità di interventi superiori. Per la conservazione del titolo di Curtatone si sta invece impegnando molto il professor Mario Montorzi insieme ad associazioni come quella dei Bersaglieri.

Comunque, vedremo gli sviluppi della vicenda ora in mano al Prefetto di Pisa.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS