Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PONTEDERA16°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 16 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità domenica 14 febbraio 2021 ore 07:00

Pontaderesi, godetevi la città vecchia

Nelle rughe che portano al piazzone sul lato sud c'è ancora qualcosa della Pontadera d'altri tempi che si avvicinano ai secoli. Si entra dal 'sottopasso' e subito si percorre la via dedicata a due eroi cittadini,



PONTEDERA — Pontaderesi, camminate per le stradine della vecchia città, alzate la testa o abbassatela e non vi fate convincere che quella zona sia una bruttura. No, quella zona si porta dietro i galloni della storia. Come a Pisa, a esempio, piazza delle Vettovaglie

Se un mese e mezzo fa scoppiò una grossa polemica storico sentimentale a proposito della bella piazza Curtatone che l'amministrazione comunale aveva dedicato al nostro grande campione Sandro Mazzinghi,

polemica andata a voti... di preferenza e poi chiusa dopo che la famiglia Mazzinghi non volle portarla avanti, consigliamo di avventurarsi nelle "rughe" che stanno fra il piazzone e via Lotti. Non vedrete grandi negozi ma entrando da Via de Portici passerete sotto quello un tempo definito il 'pisciatoio', ora salvato con dei quadri alle pareti.

Via de' Portici sfocia in via Marconcini, intitolata agli eroi fratelli della prima guerra mondiale fratelli Alvarado e Bixio , mentre la stradina più a sud si chiama via Cavallotti in onore dell' ottocentesco Felice Cavallotti che sul lato opposto del Corso c'è via Montanara.

In questa zona, come è detto, non ci sono grandi botteghe, moderni abitazioni e uffici, ma ce ne sono state e ce ne sono ancora che fanno ricordare il passato.

Ad esempio c'è un ristorante che si chiama ancora "La Polveriera", una denominazione che dice tutto, Potremmo continuare con i ricordi e i riferimenti ai tempi che furono, i tempi di una città murata fino a metà del '500 - quando i fiorentini abbatterono le mura - che si è aperta al commercio senza però farla diventare tutta moderna come invece è la Pontadera che si allunga in direzione di Pisa da un lato e Firenze dall'altro.

(Ovviamente, chi ama soltanto la modernità non è tenuto a passeggiare nelle vie della storia).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Numeri ancora alti quelli sui nuovi contagi giornalieri, ma nella zona tra Valdera e Valdicecina nelle ultime ore ci sono state 85 guarigioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità