Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:00 METEO:PONTEDERA10°12°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 27 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccino Pfizer per i bambini di 5-11 anni. Tutti i dati su rischi e benefici

Attualità lunedì 11 ottobre 2021 ore 17:40

Un quadro dedicato a San Michele Arcangelo

foto di gruppo, al centro il quadro donato e benedetto
Anps festeggia San Michele Arcangelo

Il dipinto raffigurante il santo patrono della Polizia di Stato, realizzato da Luisa Pasquini, è stato battezzato durante le celebrazioni dell'Anps



PONTEDERA — In occasione della festa per San Michele Arcangelo patrono della Polizia di Sato, domenica 10 Ottobre allla Parrocchia del Sacro Cuore è stato benedetto un quadro raffigurante il santo donato dall’autrice Luisa Pasquini, volontaria all’Associazione Nazionale Polizia di Stato (Anps) di Pontedera. Don Giulio Giannini ha recitato la preghiera in onore di San Michele Arcangelo e bagnato con l’acqua santa il dipinto realizzato dalla pittrice durante il periodo di lockdown

San Michele è rappresentato con in mano la bilancia, simbolo di equilibrio, e la spada, con la quale sconfigge il drago che rappresenta il demonio su cui trionfa.

Alla cerimonia ha partecipato Grazia Lizzio, figlia di Giovanni, ispettore-capo barbaramente ucciso dalla mafia nel Luglio 1992 a Catania. La storia di Giovanni Lizzio, raccontata da Eugenio Leone, è stata contraddistinta da un grande impegno nella sezione antiracket della Questura di Catania, che lo ha portato ad entrare nel mirino della mafia che lo ha ucciso in un agguato che avvenne pochi giorni dopo la strage di via D’Amelio, che vide la morte del giudice Borsellino e della sua scorta.

Giovanni era stato anche compagno di corso del Presidente Anps Calogero Pace, che lo ha ricordato tra le lacrime, sottolineando il percorso fatto insieme alla scuola per vicebrigadiere.

La sezione di Pontedera dell’Anps ha rilasciato a Grazia Lizzio l’attestato di socio onorario, consegnatole dall’assessora comunale Carla Cocilova. La quale ha sottolineato come sia importante conservare la memoria di questi eventi e non abbassare la guardia rispetto alle infiltrazioni mafiose nelle nostre comunità.

Ha chiuso la manifestazione il Vicario della Questura di Pisa, Giuseppe Simonelli, che ha ricordato tutte le vittime della Polizia e delle altre forze dell’Ordine che hanno sacrificato la loro vita per salvaguardare la società e le istituzioni democratiche.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore sono state rilevate sul territorio 25 nuove positività al coronavirus. I contagi concentrati in 5 Comuni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tabasco n.6

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Gigliola Galuzzi Ved. Montagnani

Venerdì 26 Novembre 2021
Onoranze funebri
Mancini & De Santi Capannoli, Fornacette
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità