Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:PONTEDERA19°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 12 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salman Rushdie, il momento dell'accoltellamento a New York

Lavoro sabato 12 giugno 2021 ore 06:45

"Nella Rsa nessun infermiere di notte"

La Rsa Leoncini

Polemica del sindacato Nursind per il turno di notte alla Rsa Leoncini coperto da due oss. Ma la cooperativa Agape assicura: "Tutto secondo normativa"



PONTEDERA — "Come era facilmente prevedibile, dopo il caso Santa Chiara di Volterra, si allarga ad altre Rsa il problema della carenza di Infermieri - denuncia Daniele Carbocci, segretario territoriale Nursind Pisa -. Così, la Rsa Leoncini di Pontedera, sprovvista di personale infermieristico, è costretta a garantire l’assistenza notturna ai pazienti con il solo personale Oss, peraltro nelle improponibili condizioni di rapporto operatore/ospite di 1 a 13. Infatti, sui due piani della struttura, che attualmente ospita 27 pazienti, ci saranno di notte in servizio solo 2 Oss, 1 per piano".

Per Carbocci "l’assenza di infermieri in turni notturni crea situazioni in cui gli Oss si trovano in difficoltà in quanto non autorizzati a somministrare farmaci agli ospiti, con competenze limitate rispetto alla necessità di affrontare eventuali emergenze sanitarie". "Non solo, ma con un solo OSS a piano - domanda Carbocci -, come si pensa di effettuare eventuali interventi di emergenza? Chi assiste gli ospiti di un piano se l’Oss deve andare in aiuto al collega di un altro piano? E poi, due soli operatori sono in grado di garantire la sicurezza del piano antincendio? Insomma, non è giusto che agli Oss vengano addossate una serie di responsabilità difficilmente gestibili e con importanti ripercussioni sulla salute degli ospiti".

"Alla Leoncini l’Asl era già intervenuta nel periodo più critico dell’emergenza Covid - ricorda il sindacalista - inviando i propri infermieri per gestire una situazione divenuta critica per i contagi degli operatori della struttura. A fronte di tutto ciò, ci chiediamo se la cooperativa Agape sia davvero in grado di gestire ancora questa importante struttura sanitaria. Per questo torniamo a chiedere che l’Asl TNO intervenga autorizzando gli infermieri disposti a dare la propria disponibilità a poter lavorare nella struttura in difficoltà. E i modi li abbiamo già indicati: o si allenta il vincolo di esclusività del rapporto di lavoro degli infermieri del SSN autorizzando chi vuole a contrattare con le strutture private un certo numero di ore per coprire i turni scoperti.
O si chiedono alla cooperativa che gestisce la struttura i fondi necessari ad incentivare gli infermieri dell’azienda pubblica in modo che, su base volontaria, si rendano disponibili a coprire i turni nella Rsa".

"Una soluzione deve essere trovata quanto prima - è la conclusione del rappresentante Nursind - perché non si può pensare che la situazione di pericolo possa protrarsi troppo a lungo. A questo punto crediamo necessario che l’Asl anche in qualità di organo controllore del rispetto dei parametri previsti dalle leggi regionali sulle dotazioni di personale Oss e infermieristico nelle Rsa (nonché il Comune di Pontedera) abbiano l’obbligo giuridico di intervenire.

Proprio sul rispetto delle normativa, la presidente della cooperativa Agape Federica Baroni - interpellata da QUInews Valdera - assicura che alla Rsa Leoncini di Pontedera è tutto in regola. "Non ci sono infermieri perché l'utenza che attualmente è ricoverata presso la Rsa Leoncini non prevede la presenza degli infermieri sulle 24 ore - ha spiegato -. Sono anziani stabilizzati in modulo base, non ci sono soggetti che richiedono la presenza h24".

"Tant'è che abbiamo avuto anche una commissione di vigilanza venerdì 4- ha concluso la presidente Agape - che ha dato parere positivo rispetto alla gestione degli ospiti e ha dato indicazioni, per cui sono state erogate anche più ore di quelle che dovevamo erogare. Quindi Agape ha fatto le cose correttamente".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuovi decessi si sono registrati nelle ultime 24 ore tra area del capoluogo, Cuoio, Valdera e zona di Volterra. Tutti gli ultimi aggiornamenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità