QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°15° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 16 dicembre 2019

Lavoro lunedì 10 dicembre 2018 ore 10:37

"Sulla trattativa per il contratto nessuna novità"

Così la Rsu Usb in Piaggio riguardo all'ultimo incontro fra sindacati e azienda, svoltosi lo scorso 7 dicembre, sul contratto di secondo livello



PONTEDERA — La Rsu Usb in Piaggio, restando fedele alla sua posizione critica circa gli incontri fra quelli che definisce i "sindacati collaborativi" e l'azienda sul contratto di secondo livello, ha fatto sapere che nell'ultima riunione "per fortuna" non ci sono state novità rilevanti.

"Nella giornata del 7 dicembre - scrivono dall'Usb - si è svolto l’ultimo incontro sindacale sul contratto di secondo livello del gruppo Piaggio, la precedente trattativa risale al 15 Ottobre scorso. In questo lasso di tempo sono stati firmati i contratti di solidarietà in Piaggio e c’è stato l’incontro al Mise per Aprilia in cui è stata prorogata la cassa integrazione a zero ore fino a Gennaio 2020. Nessuna novità rilevante per fortuna. Dopo più di un anno i sindacati collaborativi non sono riusciti ancora a definire neanche le relazioni industriali che, come ricordiamo, occupano circa il 70% della piattaforma presentata".

"L’azienda - prosegue la nota dell'Unione sindacale di base -, dal canto suo, ha parlato di investimenti sia per i nuovi prodotti (nel sito di Pontedera e in quello di Mandello del Lario) sia per quanto riguarda le infrastrutture in modo particolare nello stabilimento di Pontedera. L’azienda in merito alla riorganizzazione dell’ambiente di lavoro e quindi del cambio di layout si è impegnata a convocare la RSU prima del rientro a Gennaio".

"Come USB ribadiamo la nostra posizione - concludono -: portare avanti questa trattativa, che prevede la completa esigibilità del contratto nazionale, è un errore che rischiamo di pagare tutti. Oltretutto la dirigenza continua a chiedere maggiore flessibilità nonostante la produzione sia concentrata, di fatto, solo per 7 mesi l’anno. Il prossimo incontro è previsto per il 17 Gennaio 2019 quando ormai a trattare ci sarà una RSU a fine mandato senza alcuna legittimità a firmare qualsiasi accordo".



Tag

Cosa vedeva Santori dal palco e le proposte delle sardine

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Sport

Cronaca