QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°25° 
Domani 11°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 19 settembre 2019

Cronaca venerdì 22 aprile 2016 ore 12:56

Sequestrati sei chili d'oro, orefici nei guai

Denunciati gioiellieri di Pontedera, Lucca, Cascina e Cecina. Ricettazione e legami con gruppi criminali. Una cassetta di sicurezza non è stata aperta



PONTEDERA — L'attività dei carabinieri di Pontedera, in collaborazione con quelli di Cecina, è iniziata circa un anno fa dopo l'arresto di alcuni malviventi di nazionalità albanese. Da quell'episodio i militari sono risaliti al legame che c'era con un orefice di Pontedera che ricettava l'oro derivante dai furti.

L'orefice pontederese, che ha un'attività proprio in città, aveva rapporti con altri gruppi criminali. Dopo aver scoperto questo primo tassello le indagini dei carabinieri, come ha specificato il comandante di Pontedera Massimo Ienco, si sono rivolte alla ricerca di altri ricettatori.

Così i militari hanno scoperto due fratelli orefici di Lucca, due di Cascina e uno di Cecina, tutti legati dalla ricettazione di oro rubato e comprato da vari criminali. Tutti i denunciati sono proprietari di laboratori e gioiellerie.

L'attività dei carabinieri aveva già avuto un picco tra novembre e dicembre quando i militari di Cecina sequestrarono due chili di oro che sarebbe stato destinato agli orefici di Lucca. 

Durante l'attività di ieri uno dei due fratelli orefici di Lucca non ha voluto aprire una cassetta di sicurezza. E' stata posta sotto sequestro e si aspetta l'autorizzazione del magistrato per aprirla. I carabinieri suppongono che all'interno ci siano altri preziosi trafugati.

I 4,3 chilogrammi di oro sequestrati ieri in varie perquisizioni tra Pontedera (anche nel podere Cincinnato di Gello), Lucca e Cecina hanno un valore di circa 200mila euro. Tra gli oggetti recuperati anche dei Rolex. L'obiettivo dei carabinieri è quello di cercare i proprietari degli oggetti per la restituzione.

I sei orefici sono stati denunciati. Per quanto riguarda i ladri ricettatori si aspettano le decisioni del magistrato.



Tag

Pd, Marcucci: «Scelta di Renzi sbagliata, io resto e metto a disposizione mio ruolo capogruppo»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Sport

Attualità