QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°13° 
Domani 13°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 21 settembre 2019

Attualità mercoledì 24 maggio 2017 ore 16:13

Spacciatori espulsi, il plauso del sindaco

Simone Millozzi

Millozzi ha commentato l'operazione di polizia, carabinieri e municipale: "Queste azioni rassicurano i cittadini sulla presenza dello Stato"



PONTEDERA — Dopo l'arresto e l'avvio delle procedure di espulsione per i tre spacciatori marocchini, il sindaco di Pontedera Simone Millozzi si è voluto complimentare con le forze dell'ordine: "Nei giorni scorsi si è compiuta una brillante operazione delle forze dell'ordine conclusasi con l'attivazione delle procedure di espulsione coatta dall'Italia delle stesse persone già individuate come responsabili della rissa alla stazione degli autobus e del clamore che ne è seguito". 

"Si tratta - ha voluto specificare Millozzi - di persone non residenti a Pontedera, senza fissa dimora e pregiudicati per vari reati, non profughi né inseriti in alcun altro progetto di accoglienza. Il mio ringraziamento, a nome della città, va agli operatori che hanno partecipato alle indagini, all'identificazione ed al fermo nonché alle autorità competenti che le hanno disposte". 

Il primo cittadino ha sottolineato: "Attraverso azioni così efficaci e tempestive passa il faticoso percorso per inquadrare i temi riguardanti la sicurezza urbana nei contesti che gli sono propri. Tali azioni rassicurano i cittadini e le comunità sulla presenza dello Stato nei territori ed iniettano fiducia laddove, invece, lo scontro politico per rincorrere consensi facili e rapidi, avvelena i pozzi che alimentano la convivenza civile piuttosto che costruire percorsi e proposte condivise a supporto dello straordinario lavoro delle forze dell'ordine e delle istituzioni che si occupano della nostra sicurezza".



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Politica

Attualità

Attualità