QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°29° 
Domani 11°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 15 ottobre 2018

Attualità giovedì 11 ottobre 2018 ore 10:42

Tognarelli alla guida dell'Acli "Giovanni Gronchi"

Stefano Tognarelli (foto da FB)

L'ex assessore prende il posto di Moreno Caponi, che ha guidato il circolo per 10 anni. L'elezione a pochi giorni dalla visita di Mattarella



PONTEDERA — Nei giorni scorsi si è tenuta l’assemblea degli iscritti al Nucleo del Circolo Acli di Pontedera “Giovanni Gronchi”. Il Presidente Moreno Caponi ha informato i soci presenti dell’arrivo in sede di 2 persone del Servizio Civile e della prossima presenza in città del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione del quarantennale della morte di Giovanni Gronchi raccomandando una adeguata partecipazione all’evento. Caponi ha altresì informato i presenti circa la sua irrevocabile volontà di lasciare dopo 10 anni la presidenza del Circolo.

Dopo ampia discussione i presenti, su proposta dello stesso presidente uscente, hanno deciso all’unanimità di eleggere Stefano Tognarelli quale nuovo presidente del Nucleo Acli di Pontedera.

Stefano Tognarelli ha accettato ringraziando in particolare Caponi della fiducia accordatagli, dicendo fra l’altro “che l’associazionismo Acli ha bisogno di un rilancio e devo dire che ancora una volta Pisa e i suoi principali comuni sono, sul piano nazionale, fra le migliori realtà tenendo conto soprattutto della giovane età di coloro che guidano il gruppo pisano. Anche le Acli Pontedera hanno bisogno di un rilancio partendo dalle buone cose fatte fino ad ora grazie anche a Moreno Caponi, quali l’attiva partecipazione alla Tavola della Pace e a tutti i momenti di integrazione degli stranieri in città". 

"Vorrei anche ricordare - ha aggiunto Tognarelli - la collaborazione con le altre Associazioni della città. Occorre non tralasciare il tradizionale appuntamento con il Premio Gronchi di Arte e con gli altri appuntamenti cittadini. Mi risultano altri circoli Acli attivi nel nostro comune: con essi prenderemo contatti e svilupperemo insieme attività che vadano nel senso di favorire la popolazione sempre in collaborazione con le parrocchie e con l’Amministrazione Comunale che sono i nostri naturali interlocutori”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Attualità