Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:30 METEO:PONTEDERA16°21°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Giornalista nella furia dell'uragano Ian: si aggrappa a un cartello per non volare via

Cronaca venerdì 10 novembre 2017 ore 11:49

Foto osé al fidanzato, un sedicenne la ricatta

Foto d'archivio

La vittima è una studentessa minorenne. Per non diffondere le immagini, il ricattatore ha chiesto alla ragazza prima altre foto e poi di fare sesso



PONTEDERA — Nei giorni scorsi, una studentessa minorenne del Villaggio scolastico ha contattato la polizia in quanto vittima di un ricatto a sfondo sessuale.

Qualche settimana prima, la ragazza aveva inviato alcune foto personali al proprio fidanzato. Dopo alcuni giorni, è stata contattata prima sul sito Ask e poi su Whatsapp da un numero di telefono sconosciuto. L'utilizzatore, facendo riferimento esplicito al fatto di possedere queste foto, ha iniziato a richiedere altre foto, pena la diffusione di quelle in proprio possesso.

Dalla richiesta di foto alla richiesta di un incontro per ottenere prestazioni sessuali il passo è stato breve e la ragazza, consigliata da un’amica, ha deciso di rivolgersi alla Polizia.

Le indagini degli agenti hanno permesso di mettere in luce che il telefono era intestato a una persona ma utilizzato al figlio sedicenne che è stato indagato per i reati di tentata violenza sessuale e tentata estorsione. L'adolescente è stato sottoposto a perquisizione domiciliare e personale con il sequestro del cellulare e di tutti gli altri dispositivi elettronici (pc, tablet) in suo possesso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono due bambini di 10 anni gli aggressori che hanno schiaffeggiato e minacciato due coetanei. Allertato il Tribunale dei minorenni di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Cronaca

Attualità

Attualità