Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:PONTEDERA12°29°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024: Jude Bellingham, chi è l'attaccante prodigio dell'Inghilterra e perché i tifosi impazziscono per lui

Attualità martedì 07 febbraio 2023 ore 15:30

Studio su droni e donazioni, c'è anche Pirri

Il team di ricerca
Foto di: Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr)

La presidente del Consiglio comunale, ricercatrice al Cnr, è nel team che ha pubblicato uno studio sull'efficacia del trasporto di sangue coi droni



PONTEDERA — Trasportare sangue ed emocomponenti con l'uso di droni non solo è possibile, ma è anche sicuro. Lo hanno dimostrato, con uno studio congiunto, ricercatori e ricercatrici dell'Istituto di fisica applicata "Nello Carrara" del Cnr di Firenze, della Scuola Superiore Sant'Anna con lo spin off ABzero e dell'Ausl Toscana nord ovest, pubblicato da pochi giorni sulla rivista internazionale Drones.

Lo studio, infatti, riguarda la logistica biomedicale che, da qualche anno, sfrutta i droni per diminuire le tempistiche di consegna. Una pratica che aveva destato dubbi sui rischi e l'integrità del materiale trasportato. Che, adesso, sono fugati.

E tra i protagonisti che hanno dato un contributo allo studio, c'è anche la presidente del Consiglio comunale di Pontedera, Angela Pirri, ricercatrice presso l'Istituto di fisica applicata del Cnr fiorentino. "Lo studio ha dimostrato che lo sviluppo di una capsula dotata di intelligenza artificiale, trasportabile con un drone, è in grado di preservare le condizioni termiche dei materiali biologici in tutte le condizioni di volo - ha spiegato - mentre i test chimici hanno confermato l'integrità dei campioni prima e dopo le operazioni di trasporto su drone".

"La performance complessiva del sistema - ha specificato Pirri - è stata validata durante lo svolgimento di 8 differenti missioni di volo, di circa 13 minuti di durata ciascuna, e coprendo una distanza totale di 105 chilometri di volo per complessive 39 ore di volo".

ABzero, spin off incubata presso il Polo tecnologico di Navacchio, ha infatti ideato un contenitore intelligente progettato appositamente per questo tipo di trasporti. Nello specifico, la capsula sensorizzata, disegnata per contenere sangue ed emocomponenti, è stata sviluppata in modo da poter monitorare in tempo reale le condizioni dei materiali, rilevandone i dati fisico-chimici. 

L’effettivo controllo della qualità dei beni ha coinvolto gli ideatori del dispositivo: oltre ad Angela Pirri, anche Giuseppe Tortora e Andrea Cannas di ABzero, il dottor Fabrizio Niglio e la dottoressa Paola Comite dell'Ausl Toscana nord ovest. Sperimentazioni analoghe, infine, sono state recentemente attivate in USA e in Francia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna ha accusato un malore ed è stata portata in ospedale. L'uomo è stato bloccato e arrestato dai carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Politica

Attualità

Attualità