QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 22° 
Domani 21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 23 marzo 2019

Attualità lunedì 16 luglio 2018 ore 10:05

Successo per doposcuola e sostegno alla lettura

Per il secondo anno consecutivo ha avuto luogo il progetto promosso da Movimento Shalom, Bibliolandia e Senegal Solidarietà all'oratorio del Duomo



PONTEDERA — Anche quest'anno all'inizio di giugno è terminato il percorso che da ormai molti anni il Movimento Shalom sezione di Pontedera, porta avanti per supportare nello studio bambini e ragazzi, stranieri e non, durante l'anno scolastico.

Gli insegnanti Prof.ssa Ida Maria Massei, Prof.ssa Maria Lucia Varvaglione, Prof.ssa Graziella Bartoli e Prof. Antonio Massei e i volontari Shalom Giovanni Giorgi, Alessandro Nassi, Giampaolo Salcioli e Rita Bindi, nei locali dell'Oratorio concessi dalla Parrocchia del Duomo, hanno messo a disposizione, a titolo completamente gratuito, la loro esperienza, la loro professionalità e l'amore per l'insegnamento a sostegno dei bambini della scuola primaria e della scuola secondaria nello svolgimento dei compiti scolastici.

Il percorso, articolato su quattro giorni a settimana, ha visto la partecipazione assidua di circa 20 bambini, prevalentemente stranieri, che hanno trovato nel “doposcuola” Shalom un supporto nell'apprendimento delle diverse materie e nello svolgimento dei compiti, laddove spesso la prima difficoltà è la barriera linguistica.

E per il secondo anno consecutivo questo percorso di sostegno è stato arricchito anche dal progetto “So.Le” attuato in collaborazione con la Rete Bibliolandia e la Biblioteca Comunale Gronchi di Pontedera, e i bibliotecari Francesca e Massimiliano. Il progetto è finalizzato a fornire ai figli dei migranti presenti nelle scuole di Pontedera la possibilità di potenziare le abilità di lettura e di scrittura. Proprio a tale scopo i bambini sono stati accompagnati a scegliere un libro presso una libreria cittadina e poi supportati nella lettura dai volontari Shalom. Durante la tradizionale festicciola di fine anno, infine, i piccoli hanno raccontato ai presenti, con grande entusiasmo, la storia narrata nel proprio libro.

Di pari passo con questi progetti si è svolto, sempre presso i locali dell'Oratorio del Duomo, il percorso di sostegno dedicato ai ragazzi senegalesi della comunità di Pontedera che frequentano la scuola superiore e curato dai ragazzi dell'”Associazione dei senegalesi delle seconde generazioni”, che si è concluso con ottimi risultati per i partecipanti e grande soddisfazione di tutta la comunità.

Data la nutrita partecipazione e i risultati conseguiti dai ragazzi, i percorsi di sostegno scolastico e di potenziamento della lettura saranno ripetuti anche durante il prossimo anno scolastico, per fornire alle nuove generazioni strumenti sempre maggiori per divenire cittadini consapevoli.

Complessivamente il progetto ha coinvolto una cinquantina tra bambini e ragazzi ed una decina di volontari

loading...


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Cronaca

Attualità