Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA18°32°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 30 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Mai chiesta a Grillo la rimozione di Conte»

Spettacoli venerdì 19 novembre 2021 ore 13:00

L'amour di Marivaux in anteprima

Beppe Navello in scena con Daria Pascal Attolini
Foto di: Luca Passerotti

Continua la programmazione del Teatro Era. Sul palco, grazie a Beppe Navello, arriva per la prima volta in italiano "La seconda sorpresa dell'amore"



PONTEDERA — Prima al Teatro Era, poi in prima nazionale al Teatro della Pergola. Ma è a Pontedera, dunque, che dopo quasi trecento anni il drammaturgo francese Pierre de Marivaux trova finalmente un debutto tutto in italiano per "La seconda sorpresa dell'amore". L'anteprima al Teatro Era sarà domenica 21 Novembre alle 17. In scena ci sono Daria Pascal Attolini, Marcella Favilla, Lorenzo Gleijeses, Fabrizio Martorelli, Stefano Moretti e Giuseppe Nitti.

Il progetto, sostenuto dal Ministero della Cultura per incoraggiare la conoscenza dei componimenti marivaudiani, ha permesso a Beppe Navello, regista e direttore artistico, di tradurre e riportare in scena questa commedia. Del resto, nonostante Marivaux sia forse il drammaturgo più importante del Settecento francese, in Italia, nonostante gli storici allestimenti di Strehler, di Chéreau e di altri importanti registi, non è mai riuscito a conquistare spazi stabili nei repertori teatrali.

"La drammaturgia di Marivaux si è sviluppata tra la Comédie-Française e il Théâtre des Italiens e il testo in oggetto era stato proposto a les Italiens e poi, dopo il rifiuto di questi, presentato ai francesi - ha spiegato Navello - c’è bisogno di molta complicità emotiva tra la platea e il palcoscenico perché questa commedia abbia successo".

L’evento protagonista della poetica di Pierre de Marivaux è il percorso delle emozioni e dei sentimenti che nascono, si muovono, crescono e si ribellano alla saggezza e al controllo del buon senso. Amour è la parola che ricorre più frequentemente nei titoli delle sue opere teatrali. E tutto questo nell’epoca dell'Illuminismo e della ragione trionfante, suscitando la diffidenza del partito dei philosophes e sempre coerentemente schierato al fianco dei moderni contro gli antichi, in quella disputa colta che divise la Francia intellettuale alla ricerca di un rinnovamento delle forme letterarie e drammaturgiche.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da diverse ore non rispondeva più al telefono e i familiari, preoccupati, sono entrati nella sua abitazione, facendo la drammatica scoperta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Cesira Buoncristiani ved. Pogetti

Lunedì 27 Giugno 2022
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Politica

Sport