QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°17° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 14 novembre 2019

Attualità domenica 14 maggio 2017 ore 10:30

Tre nuove leve per il Round Table Pontedera

I soci arrivano da Pontedera, Montopoli e Fucecchio. Durante la cerimonia d'investitura è stato presentato un libro sul palazzo pretorio



PONTEDERA — Sono entrati a far parte della Round Table 73 Pontedera altri tre nuovi soci. Si tratta di Francesco Baldini dottore in legge di Montopoli, Gianluca Centola consulente della sicurezza sui luoghi di lavoro di Pontedera, Gabriele Innocenti rappresentate farmaceutico di Fucecchio.

La cerimonia di investitura si è tenuta venerdì scorso al Palazzo Pretorio.

L’evento ha visto la presenza di giovani del territorio, rappresentati dell’Amministrazione Comunale, rappresentanti dei club Round Table 57 Pisae Round Table 19 Livorno.

Durante l’evento è stato presentato il libro "Il palazzo pretorio di Pontedera" a cura degli autori Christian Ristori, Alessandro Lo Bartolo e Michele Quirici. Il tutto accompagnato da un aperitivo dove il ricavato dell’evento è stato devoluto alla Fondazione Round Table italia Onlus .

Paolo Bartali, socio della Round Table Pontedera e membro del Comitato Nazionale Round Table Italia, ha illustrato ai presenti il progetto di service promosso dalla Associazione Nazionale insieme con gli altri club Nazionali il Club41 Italia, Ladies Circle Italia ed Agora Italia per la costruzione di una struttura polifunzionale nelle zone colpite dal terremoto di Centro Italia.

Il Presidente del club pontederese Rico Petri, dichiara di essere molto soddisfatto della serata e ringrazia tutti i soci del club per l’anno sociale trascorso, che è stato ricco di emozioni e sono stati raggiunti gli obbiettivi prefissati, ora ci vediamo tutti all’AGM Round Table Italia (Annual General Meeting ) che si svolgerà 27 Maggio 2017 a Tirrenia.

La Round Table è un club, presente a livello internazionale, dedicato a giovani lavoratori, professionisti, dirigenti, uomini d'affari e di cultura che cercano di svolgere al meglio le rispettive attività. Si propone di promuovere l'amicizia e le intese personali tra i propri soci e, soprattutto, iniziative al servizio della collettività, differenziandosi da altre analoghe organizzazioni per il fattore dell'età, in quanto si perde il diritto di appartenervi al raggiungimento del quarantesimo anno d'età: è, quindi, un club di giovani e per i giovani e il motto “Adopt, Adapt, lmprove” (adottare, adattare e migliorare) coglie appieno lo spirito dell’associazione, i cui membri si impegnano e si adoperano in prima persona in ogni iniziativa, cercando costantemente di far tesoro dell’esperienze del passato e di migliorare la propria attività per il presente e il futuro.



Tag

Dolomiti, caos e disagi per la neve

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca