QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°11° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 22 novembre 2019

Politica lunedì 24 settembre 2018 ore 16:30

Tutti uniti in difesa del centro senologico

I consiglieri regionali della Lega Salvini e Alberti e l'esponente di Centro Destra Valdera Arcenni si allineano con Millozzi contro la chiusura



PONTEDERA — Lega e Centro Destra Valdera in difesa del centro senologico. I consiglieri regionali del Carroccio Roberto Salvini e Jacopo Alberti e l'esponente del gruppo locale Matteo Arcenni si sono allineati al sindaco Millozzi per contrastare l'ipotesi di chiusura della struttura sanitaria specializzata inaugurata pochi anni fa.

“Una struttura - sostengono i consiglieri leghisti - che deve essere assolutamente mantenuta e non smantellata come pare viene ipotizzato. Se c’è uno specifico progetto è doveroso che venga rispettato e che non si tiri in ballo la questione dei numeri insufficienti per stoppare il reparto del nosocomio pontederese. Senologia - sottolineano Salvini ed Alberti - deve essere completamente operativa e funzionale e le donne della zona che necessitano di un intervento specifico devono poterlo fare a Pontedera e non essere spostate a Pisa. Da parte nostra - concludono seccamente i leghisti -monitoreremo attentamente la vicenda, pronti ad intervenire con un apposito atto qualora le nefaste ipotesi sulla tematica dovessero tendere, purtroppo, a concretizzarsi”.

Sulla stessa lunghezza d'onda si è espresso attraverso una nota stampa anche l'esponente di Centro Destra Valdera, Matteo Arcenni, che ha detto: "A due anni dalla sua nascita, il centro senologico dell’ospedale Lotti di Pontedera rischia di chiudere i battenti. Il sindaco Simone Millozzi ha già allertato l’assessore regionale Saccardi, affinché si impegni a scongiurare la fine della senologia a Pontedera. Quando si parla di salute e di presidi sanitari e medici sul territorio, non c’è politica che tenga. Per questo apprezziamo l’appello di Millozzi e, se il sindaco ne avrà piacere, saremo accanto a lui in questa battaglia. Altrimenti proseguiremo comunque, ma da soli. L’unione, però, in alcuni casi fa davvero la forza. E con forza sottolineiamo per l’ennesima volta la gestione scellerata del segmento “medico-sanitario” da parte della Regione. Morti sospette nei reparti, assenteisti, posti letto insufficienti. I nostri ospedali vantano numerosi professionisti, alcuni di fama internazionale, ma hanno bisogno d’aiuto. Sostegno che la Regione non sta garantendo. Il centro senologico di Pontedera - ha concluso Arcenni - deve rimanere aperto. Altrimenti sarà l’ennesimo capitolo nero di una politica decisionale della Regione a dir poco imbarazzante".



Tag

Manovra, Salvini: «Totale instabilità, pesa più delle tasse»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità