QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°15° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 18 novembre 2019

Attualità giovedì 23 febbraio 2017 ore 23:45

Un manager verso la presidenza Geofor

Daniele Fortini

Il nome più accreditato per il dopo Marconcini sarebbe quello di Daniele Fortini, già presidente di AMA di Roma e nel CdA della Belvedere di Peccioli



PONTEDERA — Sembra trovato l'accordo per la successione di Paolo Marconcini alla guida di Geofor. Il nome scelto pare, con tutta probabilità, è quello di Daniele Fortini, 61 anni di Orbetello. 

Un manager di provata esperienza e competenza acquisita dopo un primo periodo di impegno politico che lo ha visto ricoprire anche le cariche di sindaco di Orbetello e dal 1977 al 1995, di dirigente del PCI e del PDS a Grosseto, Firenze, Roma. 

Fortini, attualmente consulente sui rifiuti del presidente della regione Lazio Zingaretti, è stato infatti presidente di Ama Roma prima della giunta Raggi e, aspetto che lo lega al territorio locale, siede nel consiglio di amministrazione della Belvedere SpA del comune di Peccioli del sindaco Renzo Macelloni.

Inoltre è stato vicepresidente di FiorentinAmbiente, consigliere nel cda dell’Agenzia Regione Recupero Risorse Spa, partecipata dalla Regione Toscana, amministratore delegato della Cispel Toscana Formazione (33 aziende acqua-gas-rifiuti e trasporti soci). Per quattro anni è stato consigliere di Ambiente Srl di Empoli, prima vicepresidente ed attualmente presidente, di Federambiente di Roma. Dal 2006 al 2011 a Bruxelles è stato anche vicepresidente della Commitee Europenne des Enterprises Public. 

Un nome quindi di grande spessore che sembra essere stato proposto dal sindaco di Pontedera Simone Millozzi ed abbia riscosso il consenso politico della maggior parte dei comuni soci. Un profilo che potrebbe essere speso per l'eventuale guida del gestore unico dell' ATO rifiiuti ma anche per riaprire un dialogo tra Valdera ed Alta Valdera in tema di discariche, rifiuti, ambiente ed altro.

Fortini dovrebbe quindi prendere il posto di Marconcini che si era dimesso lo scorso 11 novembre, rassegnando le dimissioni irrevocabili. La decisione di Marconcini era arrivata dopo l'indagine aperta dalla procura della repubblica di Pisa per l'uso improprio dell'auto aziendale. 



Tag

Mattia, la «sardina» che ha riempito Piazza Maggiore contro Salvini: «Non conosco Prodi»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Lavoro

Cronaca