Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PONTEDERA14°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Attualità giovedì 15 giugno 2017 ore 18:30

Una Notte Bianca presidiata da 250 agenti

Il sindaco e le forze dell’ordine hanno presentato le misure organizzative e logistiche per la serata, con un occhio ai recenti avvenimenti di Torino



PONTEDERA — Inizia il conto alla rovescia per la Notte Bianca 2017, una delle feste più attese della Valdera che anche sabato 17 giugno, come ogni anno, porterà in città migliaia di persone.

Divertimento sì, ma anche sicurezza. Per questo l’amministrazione comunale ha studiato un piano che raccoglie le indicazioni nazionali per i grandi eventi. “Come sempre – ha esordito il sindaco Simone Millozzi – saranno numerosi i visitatori per l’occasione, e la città non si farà trovare impreparata”. 

Saranno infatti circa 250 gli addetti alla sicurezza, tra forze dell’ordine e volontari, riconoscibili e ben individuabili, che garantiranno un regolare svolgimento della festa. “I tanti eventi saranno supportati da un esteso sistema di controllo - ha aggiunto il primo cittadino - che coinvolgerà numerose associazioni di volontariato, equipaggiate con defibrillatori semiautomatici, ben nove ambulanze e anche operatori radio per una tempestiva comunicazione”. 

Previsto anche un punto di atterraggio per l’elisoccorso presso gli impianti sportivi della Bellaria. “Per la serata di sabato - ha concluso il sindaco - firmerò un’ordinanza mirata al divieto di vendita di bevande in contenitori di vetro e il loro consumo in spazi pubblici, oltre al divieto assoluto di consumazione di alcolici dopo le due di notte”.

Alla macchina organizzativa hanno preso parte, nei mesi scorsi, anche le forze dell’ordine: “L’ordinanza del sindaco è mirata ad evitare danni alle persone - ha aggiunto il vice questore aggiunto del commissariato di Pontedera Luigi Fezza - nei fatti di Torino di due settimane fa, infatti, la presenza di cocci e vetri ha causato ferite alle persone coinvolte”. 

Gli fa eco Michele Cataneo, comandante della compagnia dei carabinieri della città: “Per un sereno svolgimento della serata, invitiamo tutti a una civile collaborazione, soprattutto ai punti di accesso, che saranno presidiati”.

L’invito del sindaco è quello di evitare zaini o grandi borse, che rallenterebbero i controlli: “chiediamo solo un po’ di pazienza, certi che sarà ripagata dallo spettacolo garantito dai concerti e dagli altri eventi in giro per la città”. Quello di sabato, infatti, “sarà il primo stress-test per Pontedera e tutta la Valdera dopo i fatti di Torino” conclude Cataneo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Perde il controllo dell'auto e finisce capovolto senza poter uscire dall'abitacolo: intervengono i Vigili del Fuoco che lo estraggono in sicurezza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Elezioni

Attualità

Politica