Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:43 METEO:PONTEDERA17°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Attualità martedì 27 giugno 2023 ore 15:00

Usb, alla Piaggio 8 ore di sciopero

Il sindacato annuncia la protesta per tutti i turni: "Basta ai super profitti per la proprietà e all'insicurezza e al precariato per i lavoratori"



PONTEDERA — Profitti, sicurezza e precariato. Attorno a questi temi, l'Unione sindacale di base ha lanciato, per lo stabilimento Piaggio di Pontedera, uno sciopero di 8 ore per tutti i turni di lavoro, fissato per venerdì 30 Giugno.

"Il 2022 per Piaggio, come gli anni precedenti, è stato da record - hanno spiegato dall'Usb - ma come ormai avviene dal 2012, per i dipendenti dello stabilimento di Pontedera il conguaglio del premio non viene erogato, fatte pochissime eccezioni. Il motivo? I parametri previsti dagli accordi firmati da Fim, Fiom e Uilm non vengono mai raggiunti".

"Scelte che non guardano alla qualità ma solo alla quantità non possono sempre e solo ricadere sugli operai - hanno continuato - diciamo basta a questo doppio binario: per l’azienda super profitti e per chi fa il proprio lavoro tutti i giorni solo responsabilità e sfruttamento. La sicurezza, poi, è un altro tema dolente: i tempi sono sempre più saturi, le attrezzature sono sempre più vecchie e gli spazi sempre più angusti. Non è più sostenibile lavorare in queste condizioni".

Inoltre, per Usb è fondamentale proseguire anche nella lotta al precariato. "A Giugno sono usciti circa 100 contratti a termine - hanno aggiunto - portiamo avanti con forza la lotta per eliminare la piaga del precariato nello stabilimento di Pontedera, una situazione che vede ogni anno centinaia di contratti a termine impiegati e sfruttati sulle linee di montaggio per pochi mesi, senza reali garanzie sul futuro".

"Rivendichiamo con forza il nostro diritto di opporci alla dirigenza aziendale che, con la complicità dei sindacati confederali, da anni ormai perpetra un sistematico attacco al diritto al lavoro - hanno concluso da Usb - serve tornare a ridare valore ai lavoratori e alle lavoratrici, serve il conflitto per tornare a riconquistare i diritti che ci sono stati tolti in questi anni".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Fissati i funerali del tecnico forcolese, tra le vittime dell'esplosione della centrale idroelettrica. Nel giorno delle esequie sarà lutto cittadino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Cronaca

Attualità