QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°32° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 19 agosto 2019

Attualità giovedì 03 dicembre 2015 ore 06:30

"Valdera unita per firmare la carta di Milano"

La proposta arriva dal vicesindaco di Pontedera Angela Pirri. A marzo sarà indetta una conferenza dei Comuni per sottoscrivere il documento



PONTEDERA — La Valdera unita per firmare la Carta di Milano in un grande evento con tutti i Comuni dell'area. L'idea è stata lanciata dal vicesindaco di Pontedera Angela Pirri durante la presentazione di un progetto dell'Ufficio turistico volto a incrementare il turismo in zona. 

"La Valdera rinasce dalla crisi se restiamo tutti insieme, un accordo trasversale è fondamentale - ha dichiarato Pirri - per questo vorremmo chiamare ospiti importanti e organizzare una conferenza-convegno. L'idea è quella di ascoltare la voce dei produttori, recepirne le istanze e capire quali sono gli effetti di un mercato spesso privo di eticità su chi produce. In quell'occasione, se gli altri Comuni sposeranno la causa, ci piacerebbe firmare il documento".

A detta degli stessi organizzatori la carta di Milano rappresenta "l’eredità culturale" di Expo Milano 2015. Si tratta di un documento partecipato e condiviso che "richiama ogni cittadino, associazione, impresa o istituzione ad assumersi le proprie responsabilità per garantire alle generazioni future di poter godere del diritto al cibo". Nel sito di Expo si legge inoltre: "I singoli cittadini, le associazioni, le imprese sottoscrivendo la Carta di Milano si assumono responsabilità precise rispetto alle proprie abitudini, agli obiettivi di azione e sensibilizzazione e chiedono con forza ai governi e alle istituzioni internazionali di adottare regole e politiche a livello nazionale e globale per garantire al Pianeta un futuro più equo e sostenibile".

Il sindaco di Chianni Giacomo Tarrini, con delega al turismo per l'Unione dei Comuni, ha già accettato. E' la prima adesione. "Vorremmo farla a marzo, coinvolgendo esperti e politici anche da Roma" ha anticipato Pirri.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca