Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:25 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Cronaca lunedì 04 marzo 2024 ore 19:00

Vandali nella notte all'Ipsia, saltano le lezioni

L'Ipsia "Pacinotti"

Distrutte le macchinette e danni negli uffici di segreteria e presidenza: le forze dell'ordine fanno un sopralluogo. Svuotato anche un estintore



PONTEDERA — Sorpresa decisamente sgradita per il personale scolastico e per gli studenti dell'Ipsia "Pacinotti", che nella mattinata di oggi, lunedì 4 Marzo, al suono della campanella, si sono trovati di fronte i danni procurati da dei vandali.

"Siamo arrivati a scuola e c'era già l'allarme che suonava: purtroppo non è collegato alle forze dell'ordine - ha spiegato il professor Renato Lemmi, vicepreside dell'istituto - ci siamo accorti che qualcuno era entrato nella scuola, ma non sappiamo bene quando, forse neppure stanotte".

Nel dettaglio, i vandali hanno spaccato le macchinette, forse in modo da racimolare i soldi conservati dentro, e hanno messo a soqquadro gli uffici della segreteria didattica e della presidenza. Inoltre, in un corridoio, è stato svuotato un estintore.

"I ragazzi non sono entrati - ha detto il professor Lemmi - la preside ha avvertito immediatamente le famiglie, perché i locali erano inagibili al momento dell'ingresso. Quindi c'è stato il sopralluogo delle forze dell'ordine ed è stata chiamata la ditta delle pulizie per ripristinare il tutto". 

Salvo ulteriori imprevisti, le lezioni saranno regolari già nella serata per permettere l'accesso degli studenti delle scuole serali. Da domani, martedì 5 Marzo, le lezioni riprenderanno regolarmente se non ci saranno nuovi avvisi.

"Cercheremo di mettere subito in pratica delle soluzioni operative, anche attraverso l'ascolto attivo della dirigente scolastica, alla quale ho espresso piena solidarietà nella mattinata di oggi - ha detto il presidente della Provincia, Massimiliano Angori - convocheremo a strettissimo giro un tavolo per l'edilizia scolastica a Pontedera, mirato ad affrontare la questione della sicurezza nei plessi cittadini".

"L'atto vandalico è un danno causato all'intera collettività del villaggio scolastico, della comunità scolastica della Valdera e in generale alla comunità del nostro territorio - ha concluso l'assessore alle Politiche educative, Francesco Mori - si tratta di uno spregio gratuito, immotivato e ingiustificabile a danno dell'investimento migliore che una comunità fa sul suo territorio".

Anche dall'opposizione arriva la solidarietà all'istituto, con un appunto sulla prevenzione di vandalismi in futuro. "Mi unisco alle parole di condanna dell’assessore Mori e del presidente Angori per un gesto così grave - ha commentato Alberto Andreoli, capogruppo di Presidio Civico - è stata sottolineata la necessità di interventi sull’edilizia scolastica per implementare telecamere di sicurezza e sistemi di allarme. Questi interventi sono certamente necessari, ma non risolvono il problema perché intervengono quando i fatti si sono già verificati".

"Ben vengano le telecamere, ma più che costituire un tavolo sulla sicurezza sarebbe il caso, forse, che l’amministrazione spiegasse ai cittadini quali siano state le azioni concrete sulla prevenzione del disagio giovanile nelle scuole - ha concluso - è necessario costituire sì un tavolo, ma di giovani,  con rappresentanti delle scuole: sono convinto che se la pubblicità venisse fatta dai ragazzi per i ragazzi, avrà un impatto maggiore".

Pietro Mattonai
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella mattinata uno scontro che ha causato il ferimento di tre persone: tra queste un giovane di 29 anni è stato trasportato d'urgenza a Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità