Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:05 METEO:PONTEDERA19°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 28 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Monaco, finale clamoroso nel Q3: Perez va a muro nelle qualifiche, Sainz non riesce a evitarlo

Attualità mercoledì 03 dicembre 2014 ore 19:00

Quarant’anni di Shalom

Ospiti importanti per la festa del Movimento per l’8 dicembre, tra questi anche Dario Parrini e Domenico Quirico



SAN MINIATO — Grande festa l’8 dicembre per il Movimento Shalom che celebra a San Miniato i quarant’anni dalla sua fondazione. Ospiti importanti parteciperanno all’iniziativa, come Domenico Quirico, l’onorevole Dario Parrini e i quattro volontari rientrati dal Burkina Faso dopo il colpo di stato dei primi di novembre.

Appuntamento quindi lunedì prossimo alle 10 al Pala Shalom in piazza Alighieri a San Miniato. Le danze si apriranno con una conferenza dal tema La terza Guerra Mondiale? alla quale porteranno la loro testimonianza inedita i quattro volontari del Movimento rientrati dal Burkina. Dopo i saluti del sindaco Vittorio Gabbanini e del presidente di Shalom Bellarmino Bellucci interverranno anche Domenico Quirico e Sandro Cappelletto giornalisti de La Stampa, l’onorevole Pd Dario Parrini, Roberto Pedron fotoreporter di guerra, Massimo Toschi consigliere presidente Regione Toscana, Gianni Lusena console della Colombia. A moderare l’incontro ci sarà don Andrea Cristiani, fondatore di Shalom. A conclusione, ci saranno le premiazioni del concorso di disegni e poesie Kids for peace che ha coinvolto oltre mille studenti delle scuole elementari e medie del comprensorio del Cuoio e un momento simbolico con il lancio di 500 palloncini e colombe dal titolo Un cielo di pace. Infine, un party di solidarietà con la torta del quarantesimo.

Per arrivare al Pala Shalom, saranno messi a disposizione bus navetta da località Fontevivo.

“Quaranta anni sono un bel traguardo – ha dichiarato don Andrea Cristiani – ma il mio desiderio è che sia solo una tappa di un percorso che ci deve portare lontano. In questi anni il Movimento Shalom si è strutturato e organizzato sia in Italia che nel mondo, cercando sempre però di mantenere quella spontaneità, quell’apertura a tutti e quel sapore di novità che l’ha sempre contraddistinto. Partito da un gruppo di giovani a Staffoli su mio impulso – ha aggiunto – oggi posso asserire che è una bella realtà dinamica che spazia dall’educazione e la formazione dei giovani, alla cooperazione internazionale, alle adozioni a distanza e internazionali, alla difesa dei diritti umani, al dialogo fra le religioni, alla promozione della cultura di pace “.

“Lavorare per la pace, la difesa del creato e lo sviluppo dei poveri è la nostra missione – ha concluso don Andrea – lo è sempre stata. Oggi questa priorità è sempre più sottolineata anche dal nostro amato papa Francesco”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono passati 50 anni da quando Giovanni Meini, Silvano Bibbiani, Rodolfo Taviani e Nicola Pisciscelli, fondarono l’azienda nel 1972.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità