QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 10 dicembre 2019

Cronaca venerdì 12 dicembre 2014 ore 17:18

Rapina a mano armata nella gioielleria in centro

Il titolare, Claudio Vaglini, ferito alla testa. Banditi in fuga ricercati anche con un elicottero dei carabinieri. Posti di blocco nella zona



PONTEDERA — Li stanno cercando anche dall’alto, con un elicottero dei carabinieri, i tre banditi che nel pomeriggio hanno rapinato la gioielleria dei fratelli Vaglini, in via Rossini, nel centro storico di Pontedera.

Claudio Vaglini, il titolare, è stato ferito alla testa, fortunatamente non è grave, è stato curato all'interno dell'oreficeria ed è rimasto a raccontare i fatti agli inquirenti piuttosto che andare all'ospedale.

Due dei tre banditi (due uomini) sono entrati nel negozio come normali clienti, mentre la donna è rimasta fuori a fare da palo.

Una volta dentro però le cose sono cambiate. E uno ha estratto la pistola.

Vaglini probabilmente ha avuto una reazione. Ne è nata una colluttazione. E il titolare di "Arte in oro" è rimasto ferito e ha perso sangue dalla testa. La pistola è caduta, i tre sono scappati a piedi e a mani vuote per le vie del centro, che stavano cominciando a riempirsi di gente. Sono ricercati dai carabinieri, anche con l’ausilio di un elicottero.

Via Rossini è completamente chiusa, al traffico e ai pedoni.

Sul posto anche il sindaco Simone Millozzi e il vicesindaco Angela Pirri, che hanno parlato a lungo con Vaglini, all'esterno dell'oreficeria. 

Intanto la Scientifica sta effettuando i rilievi, sia fuori sia all'interno del negozio di via Rossini.



Tag

Manovra, Fico: "Tempi troppo stretti, non e' tollerabile"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità