QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°14° 
Domani 10°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 07 dicembre 2019

Attualità mercoledì 19 novembre 2014 ore 17:10

Riapre il cinema centrale

Sono finiti i lavori di messa in sicurezza, si spengono le luci e le proiezioni ricominciano venerdì 21 novembre. Confusi e Felici il primo film



VOLTERRA — Un cinema che riapre è sempre una buona notizia, soprattutto se è l'unico nel raggio di chilometri ed è molto frequentato. Terminati i lavori necessari, il cinema Centrale di Volterra, riapre questo fine settimana. Il film in programmazione venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 novembre è Confusi e Felici di Massimiliano Bruno, con Claudio Bisio e Caterina Guzzanti.

Dal Cinema Centrale fanno sapere che "solo stamani abbiamo avuto la certezza della riapertura; abbiamo immediatamente contattato i distributori per prenotare i film, operazione che normalmente deve essere fatta il lunedì, e non abbiamo trovato la disponibilità di titoli per garantire, come nostra abitudine, tre film settimanali: un d’essai il giovedì, un film del circuito normale e un film di animazione". Per questo, e solo per il primo week end, ci sarà un unico film in programmazione venerdì, sabato e domenica alle 21,30 (domenica anche alle 15 e alle 17). Dalla prossima settimana riprenderà la normale programmazione, con tre film dal giovedì alla domenica.
Per il momento è usufruibile soltanto la sala Sergio Leone, in quanto la sala Franco Cristaldi è senza proiettore digitale, che richiede un investimento di circa 70mila euro, per il quale fanno sapere dal Consorzio Turistico "abbiamo offerto all'amministrazione Comunale la nostra disponibilità ad affrontare il problema".

Da giovedì sarà attiva la prenotazione on line o presso l’Ufficio Turistico in piazza dei Priori.



Tag

Governo, Conte: «Per Renzi è a rischio? Lui pessimista cosmico»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità