Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:27 METEO:PONTEDERA20°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 24 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«Il Papa sarà qui da noi a Bagdad il 5 marzo: una visita eccezionale. Porterà conforto e speranza in Iraq»

Spettacoli sabato 13 febbraio 2021 ore 08:50

Sandra Milo e il suo ritorno a Vicopisano

Sandra Milo (foto FB: Massimo Corevi)

La popolarissima attrice, che per alcuni anni ha vissuto in zona, sta girando "Il visionario" nel borgo di Noce. Il set è allestito a Villa Rita



VICOPISANO — Sandra Milo a Vicopisano. La popolarissima attrice è impegnata su un set allestito a Villa Rita, nel borgo di Noce. Sandra Milo è stata, per un periodo della sua vita, residente proprio nel Comune e ieri il sindaco Matteo Ferrucci e l’assessora al turismo Fabiola Franchi sono stati sul set di “Il Visionario”, il nuovo progetto artistico di Massimo Corevi, che oltre a Sandra Milo, vede anche la presenza di Massimo Dapporto. 

Sandra Milo con Corevi, il sindaco Ferrucci e l'assessore Franchi

”Vicopisano sempre più territorio da film - ha detto il sindaco - un’espressione di cultura fondamentale, un motore importante anche per il tessuto economico e produttivo, una vetrina turistica eccellente, considerati anche la bravura e le capacità di Corevi, che ringrazio ancora per aver messo in moto tutto questo, dei due attori principali, del cast e delle maestranze.” 

Sandra Milo con Massimo Corevi

"Il Visionario" è una serie tv composta da 12 storie, “12 storie di vita appassionate”, dice il regista. Tra i personaggi della serie, oltre a Milo e Dapporto, Benedetta Giuntini, Valentina Grigò, Giacomo D'Alelio e Maria Letizia Giannessi. In scena anche la violinista Linda Leccese e Marco Gistri.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca