QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°32° 
Domani 17°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 19 luglio 2019

Cronaca mercoledì 17 dicembre 2014 ore 13:32

Striscia dentro la Bellaria e ruba settemila euro

Nel video si vede la faccia dell'uomo, che, accortosi di essere ripreso, due ore dopo è tornato nel locale. Becattini: "E' un professionista"



PONTEDERA — Ha strisciato nel locale alla ricerca della cassaforte, l'ha trovata, aperta e ha portato via un bottino di quasi settemila euro, ma dopo due ore è tornato nel locale forse perché si era accorto di essere stato ripreso in pieno volto come si vede nel terzo video.

E' successo nella notte tra lunedì e martedì al centro sportivo Bellaria di Pontedera, già colpita nei mesi scorsi da vari furti: “Ma questa volta è diverso – racconta il presidente Piero Becattini – qui ci troviamo alle prese con un professionista (che però ha agito a volto scoperto, ndr) che conosceva l'impianto di allarme”. Il ladro è entrato verso le due di notte e nelle immagini delle telecamere (video uno) lo si vede strisciare per terra come nell'addestramento militare: “Sapeva che l'allarme si sarebbe azionato anche per una variazione di calore, per questo ha strisciato per terra. In più è entrato dalla cucina dove i sensori di calore non possono essere istallati”.

Nelle immagini si vede il ladro vagare per il locale alla ricerca della cassaforte: “L'ha cercata in diversi posti finché l'ha trovata. E' rimasto 17 minuti all'interno della stanza per scassinare la cassaforte, probabilmente con un ferro”.

Dopo aver preso i settemila euro il ladro probabilmente è scappato ma nella fuga qualcosa è andato storto e due ore dopo le telecamere di sorveglianza lo hanno nuovamente ripreso nel locale: “E' possibile che si sia reso conto di essere stato ripreso – prosegue Becattini – e sia tornato per distruggere le registrazioni”. Ma al suo ritorno il ladro non ha prestato la stessa attenzione e, forse nella fretta, ha fatto scattare l'allarme come si vede nel secondo video: “A quel punto, non sappiamo perché, ha provato a scassinare anche il registratore di cassa, prima di fuggire. Io e la polizia siamo giunti sul posto pochi minuti dopo”.

Sul fatto indaga la polizia di Pontedera.

Ladro alla Bellaria 16 dic 2014 pt 1a
Ladro alla Bellaria 16 dic 2014 pt 2a


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Spettacoli

Attualità

Cronaca