QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°20° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 20 agosto 2019

Attualità mercoledì 22 aprile 2015 ore 10:05

Si prega in gruppo una volta al mese

Il cenacolo di preghiera missionaria fondato dal frate Silvano Alfieri di Medjugorje è stato costituito anche a Usigliano



CASCIANA TERME LARI — Si ritrovano per pregare in gruppo, ogni volta per una categoria diversa di persone, secondo i precetti del frate Silvano Alfieri di Medjugorje. Da adesso, lo faranno anche a Usigliano, dove alcuni cittadini della frazione, di Casciana Alta, di Collemontanino e di Casciana Terme hanno messo in piedi un cenacolo di preghiera missionaria che segue appunto la guida di fra’ Alfieri, padre della Congregazione dei frati francescani a Medjugorje che guida il gruppo dal punto di vista pastorale e spirituale.

Frate Silvano ha istituito i cenacoli come missione di preghiera in gruppo “le 1000 Ave Maria per le intenzioni della Regina della Pace, perché si apra a lei il cuore di tanti suoi figli”, un metodo di preghiera presente in tutto il mondo.

Ad ogni riunione del cenacolo viene scelta una categoria di persone per cui pregare, ed il numero di preghiere recitate e lo stato di grazia raggiunto, viene verificato dal segretario e dal responsabile ad ogni riunione.

I componenti del cenacolo insieme ad altri devoti, si sono riuniti in preghiera nella seconda domenica di Pasqua, festa della divina Misericordia, a Usigliano, nel giardino attiguo alla Chiesa di San Lorenzo davanti alla Statua della Madonnina ritrovata malconcia abbandonata e recentemente restaurata, scegliendo come categoria per le preghiere, quella dei cristiani perseguitati in medio oriente.

La prossima riunione del cenacolo è fissata per il 14 maggio, ed è aperta a tutti coloro che sono interessati alla preghiera di gruppo.

Responsabile del gruppo di Usigliano è Adriana Cacioli e il segretario è Marco Becucci.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità