QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°23° 
Domani 16°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 17 giugno 2019

Attualità martedì 06 ottobre 2015 ore 16:50

Sicurezza nelle scuole? Facciamola con gli sponsor

Foto Mirko Melai

M5s lancia la proposta dopo raffica di furti: "E' una possibilità del codice civile. Le aziende fornirebbero servizi gratis in cambio di visibilità"



PONTEDERA — Sistemi di sorveglianza sponsorizzati nelle scuole. E' questa l'idea del Movimento cinque stelle per diminuire i furti.

“E' nostra intenzione – scrivono dal Movimento - proporre una mozione che prevede di introdurre nel nostro comune la possibilità del contratto di Sponsorizzazione (previsto dall’articolo 1322 del codice civile) per qualsiasi servizio o fornitura, da parte di ditte che vogliono contribuire al miglioramento di spazi pubblici fornendo il loro operato. Aziende che provvederebbero alla fornitura di materiale didattico, arredo scolastico, impianti antintrusione, videosorveglianza, idraulica, muratura, imbiancatura, potatura, pulitura di piccoli giardini, marciapiedi, adozione di aiuole ecc, in cambio di aree per sponsorizzazione messe a disposizione dal comune, un modo per farsi conoscere e prestare dei servizi necessari alla comunità senza gravare sulle casse del comune”.

La proposta dei Cinque stelle parte dalla raffica di furti che ha interessato le scuole del quartiere Fuori del ponte: “E’ sconcertante il numero di furti avvenuti nelle nostre scuole negli ultimi mesi, atti ignobili e sconsiderati che hanno causato non pochi danni materiali, oltre a un forte disagio per tutto il personale scolastico, per gli insegnanti, per genitori e bambini, che vedono così violata la sicurezza di un luogo che dovrebbe essere luogo di giochi, divertimento, studio e apprendimento. Come Movimento 5 stelle di Pontedera chiediamo anche all’Amministrazione comunale di intensificare i controlli. Concludiamo manifestando tutta la nostra solidarietà e vicinanza agli insegnanti, al personale scolastico e alle famiglie , augurandoci che episodi del genere non si verifichino più e che torni presto la tranquillità quotidiana nelle nostre scuole”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Attualità

Attualità