QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 09 dicembre 2019

Attualità sabato 17 ottobre 2015 ore 18:00

I writers tornano in azione

Una festa coi cittadini e quattro giorni per colorare la facciata di un palazzo. E' l'ultima iniziativa del progetto Restituzione



PONTEDERA — I muri della città tornano a colorarsi per mano dei writers. Da giovedì 22 a domenica 25 ottobre, come fu per sette anni con il festival Spray Art Convention, una nuova iniziativa promossa dal Comune vuole trasformare piccoli angoli degradati in affreschi grazie al lavoro degli artisti di strada.

Dipingeranno una parete lasciata all'incuria, nel quartiere fuori del ponte. La chiusura del murales coinciderà con una festa dell'abitato, un rinfresco, allestito insieme ai cittadini, e un pomeriggio di musica animato da ballerini di breakdance.

Si tratta di una quattro giorni, voluta dall'Amministrazione e organizzata in sinergia con gli operatori del sociale. La festa è inserita nel contesto del progetto Restituzione, avviato a giugno 2015 per riverniciare panchine e tavoli in varie zone della città, come villa Crastan, viale De Nicola e viale Italia: le panchine, tirate a lucido, furono firmate con un piccolo geco rosso, simbolo di rinnovamento e capacità di adattamento, doti che il progetto si propone di trasmettere ai suoi partecipanti, persone avviate dalla cooperativa Ponteverde su un percorso di inserimento socio-lavorativo.

Così il progetto Restituzione amplia i suoi orizzonti, includendo giovani graffitari che proprio grazie alla Spray Art Convention mossero i loro primi passi sul territorio comunale. Il gruppo Elektro Domestik Force ridipingerà la parete di una casa popolare messa a disposizione da Apes in piazza Kennedy, nel quartiere fuori del ponte.

L'appuntamento non segna un ritorno della vecchia kermesse annuale dedicata alle culture di strada, ma lo spirito e gli ingredienti saranno grosso modo gli stessi: i writers inizieranno il lavoro giovedì 22 ottobre, continuando per i successivi tre giorni.

Il soggetto del graffito non è dato conoscerlo nel dettaglio (la sorpresa consiste proprio nel seguire passo passo l'opera dei writers) ma avrà come tema i contenuti stessi del progetto: "Personaggi impegnati a riscattare dal degrado spicchi di città - anticipa il writer Umberto Staila - in uno sfondo che cercheremo di intonare alle caratteristiche del quartiere, creando una corrispondenza fra l'ambiente e l'opera".

"L'evento ci permette di fare il punto della situazione sugli esiti del progetto e sui futuri sviluppi - ha spiegato l'assessore alle politiche sociali Marco Cecchi. - Non intendiamo fermarci qua, ma includere sempre nuovi soggetti e restituire alla cittadinanza altri quartieri rinnovati, più vivibili e piacevoli, anche dal punto di vista estetico".

La festa vera e propria si svolgerà domenica 25 a partire dalle 16,30. Musica, dj set, un buffet organizzato dai cittadini ed esibizioni a cura del gruppo di ballo Million Dollar Breakers saranno gli ingredienti principali di una giornata ricca di avvenimenti: nello stesso giorno il mercato sarà infatti esteso a viale Italia, si svolgeranno la fiera di San Luca e l'ultima data del Luna Park.



Tag

Segre e Mattarella alla Prima della Scala di Milano

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Politica

Attualità

Attualità