QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°17° 
Domani 15°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 24 ottobre 2019

Cronaca martedì 25 novembre 2014 ore 18:10

Pediatri ai domiciliari, gruppi Fb per difenderli

Nati qualche giorno fa, contano centinaia di iscritti. Nuovo fasciscolo dei Nas: trovati vaccini conservati a temperatura ambiente e quindi inefficaci



VALDERA — Durante una perquisizione dei Nas di Livorno in uno degli studi medici dei dodici pediatri agli arresti domiciliari per il caso del latte artificiale che sarebbe stato consigliato al posto di quello naturale, i carabinieri hanno rinvenuto un quantitativo di vaccini conservati in un armadietto e non in un frigo a temperatura adeguata (tra due e otto gradi). 

I Nas hanno aperto un ulteriore fascicolo di indagini: i vaccini conservati in condizioni diverse da quelle prescritte non sono pericolosi per la salute dei bambini ma inefficaci.

Intanto i pediatri indagati possono contare sull'appoggio del web. La pagina Facebook Difendiamo i pediatri della Valdera e il gruppo IO NON CI CREDO! mamme e babbi per Fabio Moretti sono nati pochi giorni fa e contano centinaia di iscritti.

Sulle pagina web sono tanti i commenti delle persone, sia positivi che negativi: “Ringrazio il dott. Bernardini – si legge -per quello che ha fatto per i miei figli e per averci sempre indirizzato sul latte materno. Questa è la nostra esperienza. I processi si fanno in tribunale e non a titoli sui giornali. Aspetto le sentenze con rispetto” oppure: “Ho avuto fiducia nel mio pediatra e oggi posso dire che non credo a tutto questo perchè è tutto il contrario di quello che hanno scritto Rossi grande pediatra!” qualcuno è meno solidale: “Il valore medico non si discute..qui si discute il valore morale e legale” e ancora: "Ho due figlie: 5 anni e mezzo e 16 mesi. Sto' ancora allattando, consigliata e supportata da sempre dal dottor Moretti che ad agosto mi disse che il mio latte potevo continuarlo a dare fino a due anni e lo scorso giovedi', alla mia domanda di quale latte avrei dovuto scegliere nel caso in cui avessi sospeso l' allattamento, mi ha risposto latte fresco intero....mai e poi mai mi e' stato proposto alcun latte in polvere....totale fiducia nel Moretti al quale non vedo l'ora di far visitare le mie bimbe!!!"

I cinque pediatri della Valdera agli arresti, come gli altri sette coinvolti nell'indagine, sono accusati di aver caldeggiato l'uso del latte in polvere prodotto da tre aziende in particolare in cambio di regali e viaggi di lusso.



Tag

Manovra, Fioramonti: "Sono preoccupato, risorse per la scuola sembrano poche"

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Politica

Sport

Lavoro