Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PONTEDERA12°23°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Spettacoli domenica 04 giugno 2023 ore 00:10

Teatro Era stracolmo per "Gli assetati" di Pontedera

Applausi per la performance teatrale collettiva che ha coinvolto cittadini e l'Accademia musicale con il Coro laboratorio Adulti e la Juni Orchestra



PONTEDERA — In scena sono andati: Anna Zucchelli Natalini, Goodluck Akeni, Virginia Martini, Sambou Diarra, Rosamaria Alaimo, Lucia Custagliola, Alessandro Remorini, Genny Steccone, Dalila, Pacini, Viviana Marino, Ginevra Gavazzi, Sara Fontana, Caterina Montesi, Elena Monti, Elisa Nincheri, Vicente Cabrera, Patrizia Ricci, Eleonora Becherini, Simona Mitrollari, Silvia Rubes, Stefano Parenti, Rosalba Nola, Mario Biagini, Johanna Struntyska, Monica Palma, Jennifer Humphrey.

Con loro sono poi saliti in palcoscenico il Coro laboratorio Adulti, diretto da Auro Maggini, ed i bambini della Juni Orchestra, diretta da Luigi Nannetti dell' Accademia musicale Pontedera.

In sala un pubblico attento ha seguito con attenzione ed ha poi tributato lunghi applausi; Mario Biagini, dell'Accademia dell'Incompiuto, Felicita Marcelli, Jorge Romero MoraSambou Diarra, Vicente Cabrera, Ginevra Gavazzi, Viviana Marino, giovane cantante pontederese, e Silvia Rubes, pedagogista, sono riusciti a creare uno spettacolo musicale e corale, un’invenzione poetica e teatrale in cui ogni partecipante è stato pienamente co-autore assieme agli altri.

Un percorso iniziato ad Aprile grazie al sostegno del Comune di Pontedera, dello Spazio Nu, dell'Accademia Musicale e dell' Utel Pontedera, al quale hanno partecipato sia professionisti e studenti di teatro, dilettanti di tutte le età e cittadini senza abilità personali, attoriali e vocali.

Un percorso terminato al Teatro Era, gremito in ogni ordine di posto, portando sul palco “Gli assetati” ispirato a “La grande bevuta” di René Daumal. Un testo grottesco con dialoghi e monologhi, danze e coreografie, azioni individuali e collettive e canzoni in varie lingue, composte dai membri dell’Accademia dell’Incompiuto. 

De “Gli assetati” è stato scritto che "è una proposta per tutti coloro che cercano ciò che potrebbe dissetarci in tempi che paiono così sterili e deserti, attraverso l’esplorazione di una dimensione collettiva in musica, poesia e teatro. Un'occasione per trovare il proprio spazio con gli altri all'interno di una vertigine collettiva."

A Pontedera, missione compiuta.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno