Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:28 METEO:PONTEDERA10°21°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Cronaca mercoledì 18 dicembre 2013 ore 15:15

Vanno a rubare nel palazzo dove vive un poliziotto: arrestati due stranieri

I manette due ladri di 22e 23 anni sorpresi mentre cercano di scassinare la porta della casa



PONTEDERA — Hanno provato a entrare in un'abitazione di Pontedera, ubicata al quinto piano di un palazzo in via Savonarola per svaligiarla, non sapevano che nello stesso stabile, proprio nella porta accanto vive un poliziotto e che, per loro sfortuna si trovava a casa. Due cittadini stranieri originari dell'est europa, di 22 e 23 anni già noti alle forze dell'ordine e in un caso anche già raggiunti da un decreto di espulsione dall'Italia, nella mattinata di oggi (mercoledì 18 dicembre) si sono introdotti nello stabile di via Savonarola e hanno iniziato a scassinare la porta. Il vicino di casa, un poliziotto della squadra volanti di Pisa, ha sentito i rumori ed è subito intervenuto per fermare i due, che però in un primo momento sono riusciti a fuggire sferrando una gomitata al volto dell'agente fuori servizio.

Immediatamente il poliziotto ha chiamato il commissariato di Pontedera che è intervenuto con due volanti. Uno dei due malviventi è stato subito fermato all'uscita dall'immobile, l'altro è scappato in direzione della via Tosco romagnola. Ma inseguito dai poliziotti e dall'agente pisano si è infilato in un vicolo cieco. Qui il ladro ha tentato di nascondersi nella vegetazione di un giardino, ma grazie alla collaborazione di alcuni residenti i poliziotti pontederesi lo hanno individuato e arrestato.

I due dopo l'identificazione e la segnalazione fotografica al commissariato di Pontedera sono stati rinchiusi nel carcere di Pisa in attesa dell'interrogatorio di convalida. Ora davanti al gip in primo luogo, dovranno rispondere del reato di tentato furto, trasformatosi poi in rapina impropria avendo colpito con una gomitata l'agente che vive nel palazzo nel tentativo di fuggire.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna colpita da infarto è stata salvata dal pronto intervento di una pattuglia della Polizia Locale. Successivamente il trasporto in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Spettacoli