QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 14 dicembre 2019

Cronaca giovedì 18 aprile 2019 ore 21:24

Simil Vespa cinesi, Piaggio vince in tribunale

La corte d'assise d'appello torinese ha in sostanza confermato il giudizio di primo grado: le fattezze dello scooter pontederese sono da tutelare



TORINO — La vicenda giudiziaria che da 6 anni vede la Piaggio contrapposta a due aziende cinesi, la Zhejang Zhongneng Industry Group e la Taizhou Zhongneng Import And Export, è arrivata oggi al secondo grado di giudizio. Ebbene, come in primo grado, i giudici torinesi hanno dato ragione all'azienda pontederese: le fattezze della Vespa, inconfondibili e riconoscibili dal 1945 ad oggi, sono una sorta di "marchio tridimensionale" e dunque non imitabile.

E' stata così rigettata per la seconda volta la tesi sostenuta dai legali delle due aziende cinesi, per i quali non sarebbe esistito diritto d'autore sulle linee estetiche della Vespa, riprodotte in modelli che la finanza sequestrò all'Eicma di Milano nel 2013.

Si tratta di una vittoria importante per Piaggio che da sempre combatte per tutelare il suo scooter, lo scooter più celebre al mondo. All'Eicma 2018, nel novembre scorso, per lo stesso motivo Piaggio ha fatto sequestrare alcuni modelli di scooter esposti da una concorrente tedesca. Segno che, vinta una battaglia, la guerra è ancora lunga.



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cultura

Attualità