QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 11 dicembre 2019

Sport domenica 06 ottobre 2019 ore 17:12

Basta un rigore e il Ponsacco affonda

Rossoblù sconfitti in Umbria nonostante il pari sfiorato con Papi e Tehe. I padroni di casa vicini al raddoppio nella ripresa con Khribech



TRESTINA — Al Trestina basta un calcio di rigore di Belli, al 14’ del primo tempo, per conquistare l’intera posta in palio. La reazione dell’Fc Ponsacco 1920 non manca, soprattutto nei primi quarantacinque minuti, ma si affievolisce alla distanza condannando i rossoblù alla seconda battuta d’arresto stagionale.

Nei rossoblù Noccioli riprende posto in avanti al fianco di Tehe, ma la novità è soprattutto cromatica con la squadra di Pagliuca, oggi squalificato e sostituito in panchina da Biancalana, alla prima stagionale con i colori rossoblù. Poche novità anche nel Trestina con mister Cerbella che, rispetto all’undici uscito vittorioso sette giorni fa dalla gara con il Tuttocuoio, inserisce Diemè per Khribech. La mossa, però, si rivela efficace perché il 4-3-3 degli umbri fa male soprattutto sulle corsie esterne con Belli a sinistra e proprio con Diemè a destra. Anche se l’episodio che rompe l’inerzia della partita è soprattutto merito del centravanti Benedetti, bravissimo al 13’ a proteggere un pallone di area di rigore e a costringere Di Renzone al fallo. Dal dischetto è impeccabile la realizzazione di Belli che porta in vantaggio i padroni di casa.

L’Fc Ponsacco 1920 accusa il colpo ma al dal ventesimo ricomincia a macinare gioco e a collezionare occasioni: al 20’ Noccioli se ne va sul filo del fuorigioco e libera Papi in piena area per la conclusione a botta sicura su cui Niederweiser si supera e respinge con i piedi. Sette minuti dopo, invece, Tehe si allunga in spaccata su una punizione di Caciagli e da distanza ravvicinata sfiora il palo alla sinistra del portiere di casa.

L’inerzia della partita non cambia nemmeno nella ripresa, anche perché Il Trestina toglie un attaccnte (Belli) e inserisce un difensore (Santini) a protezione del vantaggio di misura. I rossoblù conquistano campo e metri ma no riescono ad impensierire Niederwieser neppure dopo la girandola di sostituzioni con Becagli che ha preso il posto di Di Renzone, Fornaciari al posto di Papi e Degl’Innocenti per Apolloni. 

Le occasioni più nitide, invece, sono capitati agli umbri prima (5’) con una mezza rovesciata sporca di Fumanti e poi soprattutto al 34’ quando Khribech, liberato da una bella percussione di Gori, conclude a botta sicura e sulla linea salva in spaccata Becagli. 

Dopo è assalto all’arma bianca alla porta umbra, ma il fortino di casa regge fino al triplice fischio e così per i rossoblù arriva la seconda battuta d’arresto lontano da Ponsacco.

Il tabellino TRESTINA – FC PONSACCO 1920 1-0

TRESTINA: Niederweiser; Fumanti, Ibojo, Cenerini, Caruso; Gabellini (10’st Santini), Gori, Gramaccia; Diemè (dal 17’st Khribech), Benedetti (43’st Kajmaku), Belli (10’st Lignani). A disp. Guerri, Erhabor, Trinchese, Venturi, Botteghi. All. Cerbella.

FC PONSACCO 1920: Mariani; Raimo, Balduini, Di Renzone (7’st Becagli), Chelini; Mazorui, Caciagli, Apolloni (27’st Degl’Innocenti); Papi (dal 23’st Fornaciari); Tehe, Noccioli. A disp. Bartolozzi, Pelliconi, Molinaro, Reymons, Aufiero. All. Biancalana.

Arbitro: Cardella di Torre del Greco.

Marcatori: pt 14’ Belli (rigore)



Tag

Mes, Meloni: «Le nostre tesi sono sostenute da 32 economisti, ne capiscono più di Gualtieri»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità