comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°23° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 23 settembre 2020
Giani
863.611
 
48.62%
Ceccardi
718.605
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.667
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Regionali, Di Battista torna all'attacco: «È la più grande sconfitta nella storia del M5S»

Attualità sabato 29 novembre 2014 ore 15:46

Tutti liberi i dieci pediatri

Caso latte in polvere, il gip Bufardeci ha revocato tutti gli arresti domiciliari. I medici non potranno però svolgere attività per sei mesi



PISA — Sono tornati tutti in libertà i dieci pediatri coinvolti nell'inchiesta sul latte in polvere. Il gip Guido Bufardeci ha revocato gli arresti domiciliari a Roberto Rossi, 62 anni di Palaia ma con ambulatorio a Capannoli, Eros Panizzi, 61 anni di Peccioli, Fabio Moretti, 61 anni di Chianni con ambulatorio a Pontedera, Marco Granchi, 61 anni di Pontedera ma con ambulatorio a Ponsacco, Luca Burchi 59 anni di Volterra, Renato Domenico Cicchiello 66 anni di Livorno, Claudio Ghionzoli 63 anni di Pisa con ambulatorio a Cascina, Giampiero Cassano 65 anni di Lido di Camaiore con ambulatorio a Viareggio, Marco Marsili 59 anni di Piombino e Maurizio Petri 64 anni di Cascina.

Restano invece agli arresti domiciliari Stefano Parmigiani, 57 anni di Parma ma primario all'ospedale di La Spezia e Roberto Bernardini, 57 anni di Calcinaia ma dirigente dell'ospedale San Giuseppe di Empoli, oltre a Michele Masini della Dms, 50 anni residente a Limbiate in provincia di Monza e gli informatori Dario Boldrini, 33 anni di Pisa e Valter Gandini, 70 anni anche lui pisano, Vincenzo Ruotolo, 64 anni di Grottammare, Gianni Panessa, 59 anni di Livorno e Giuliano Biagi, 35 anni di Massa.

Per i dieci pediatri resta però la sospensione di sei mesi dall'attività, utile secondo il gip per evitare la reiterazione del reato. Sul caso indagano i Nas di Livorno.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità