QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°18° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 20 maggio 2019

Attualità domenica 29 maggio 2016 ore 11:51

Inizio da record per la Sagra delle ciliegie

Foto di: Marcella Bitozzi

Sessantesimo compleanno della manifestazione larigiana. Premiato il pastificio Martelli per i 90 anni di attività



CASCIANA TERME LARI — Taglio del nastro per l’inaugurazione ufficiale, e a seguire, inaugurazione di via dei Pastifici, consegna di targa da parte del sindaco Mirko Terreni al pastificio Martelli per il suo 90esimo anno di attività con brindisi in Castello, inaugurazione della mostra Vintage in Castello.

Alle 16,30 Vespaclub è arrivata con i suoi tanti appassionati a bordo dei loro veicoli e si è fermata fino a sera, Scenica Frammenti Teatro in Chiostra Panattoni, esposizione delle opere dei bambini con il tema della ciliegia, spettacolo musicale serale e indizione del concorso “Miss pin-up”.

Oggi, domenica 29 maggio, tempo permettendo, ancora un carico di iniziative di tutto rispetto per la festa che rappresenta la tradizione del borgo medievale di Lari: iniziative per i ragazzi, auto d’epoca, conferenza tematica sulla ciliegia, balletti, musica e il compleanno della Sagra con la consueta premiazione con la ciliegia d’oro al miglior produttore.

Compie 60 anni e non li dimostra, la tradizionale Sagra delle ciliegie di Lari, che per più di mezzo secolo si è portata dietro la meritatissima notorietà.

Tanti come sempre i visitatori che non vedono l’ora di leccarsi i baffi con le torte ed i dolcetti da leccarsi i baffi preparati dalle massaie di Lari e di acquistare un cestino del rossissimo frutto.

Quest’anno nel sessantesimo della Sagra, l’amministrazione comunale di Casciana Terme Lari guidata da Mirko Terreni ha voluto festeggiare anche un altro importantissimo compleanno: il novantesimo del pastificio Martelli, fiore all’occhiello del territorio, del food Toscano e oltre.

Alla cerimonia in Castello bagnata con un brindisi in bicchieri rigorosamente di colore giallo, erano presenti Andrea Pieroni e Alessandra Nardini che a nome della Regione hanno voluto confermare l’importanza delle aziende come quella del Martelli che danno lustro e grandezza ai prodotti Toscani.

“Un’azienda che ha vissuto periodi di grande difficoltà – ha detto Dino Martelli contitolare del pastificio – ma che grazie alla determinazione di tutti noi e a quel pizzico di fortuna che non deve mancare, ha saputo superarli”

Un numero 90 che ha preso fuoco sulle candeline sopra una enorme torta colorata di giallo e decorata con i fusilli e maccheroni ha concluso il compleanno con tanta allegria.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

Elezioni

Attualità

Elezioni