QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°18° 
Domani 16°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 13 ottobre 2019

Attualità lunedì 20 aprile 2015 ore 14:00

Una biciclettata sulle colline della Valdera

Si terrà il 26 aprile la corsa amatoriale organizzata dalla parrocchia di San Martino che toccherà le belle campagne di Palaia, Pontedera, Montopoli



PALAIA — L'attività motoria, la passione per la bici e quella per le belle campagne toscane si incontrano per dar vita a una corsa cicloturistica immersa nel verde delle colline fra Palaia, Pontedera e Montopoli.

La biciclettata amatoriale, organizzata dalla parrocchia di San Martino con la collaborazione delle tre amministrazioni comunali e della Fondazione Piaggio, è stata fissata per domenica 26 aprile, con partenza alle 10 da piazza Cavour a Pontedera.

"Sono molto felice di questo risultato - ha commentato il parroco di San Martino don Giuseppe Volpi - frutto della sinergia con i Comuni e con la Fondazione Piaggio, ma anche con le associazioni del territorio, la polizia locale e tante attività locali. Il senso dell'iniziativa - ha aggiunto - è di riuscire a coniugare il piacere di andare in bici con il trascorrere del tempo con la famiglia e gli amici, in quei tempi più lenti delle pedalate, per gustarsi a pieno questo nostro bel territorio".

Soddisfatti anche i rappresentanti delle amministrazioni, la vicesindaco di Pontedera Angela Pirri, Irene Consoloni di Palaia e Samuele Fiorentini di Montopoli. "E' un'iniziativa condivisa da tutti e tre i Comuni per un'ulteriore valorizzazione del territorio, unendo turismo e sport".

"Mentre lo scorso anno la cicloturistica toccò solo il comune di Palaia - ha commentato con soddisfazione uno degli organizzatori, Andrea Poli - questa volta l'iniziativa si è allargata, ricevendo l'importante appoggio di Pontedera e di Montopoli".

La partenza è fissata per le 10 di domenica 26 aprile da piazza Cavour a Pontedera. I partecipanti potranno iscriversi la mattina stessa delle 7,30 alle 9,45 oppure con preiscrizione al bar La Cubana in via Gotti 8.

Sono previsti due percorsi, uno di 42 chilometri e uno di 75 chilometri per i più allenati. I ciclisti potranno ammirare molti suggestivi luoghi delle colline come Marti, Chiecinella, Palaia, Montefoscoli e ancora Treggiaia, Forcoli, Villa Saletta, Partino, Colleoli, San Gervasio, per poi terminare lungo viale Rinaldo Piaggio a Pontedera.

"I ciclisti troveranno un primo punto ristoro in piazza a Palaia - ha speigato Dino Dringoni, altro organizzatore - e poi un altro al termine della corsa al Museo Piaggio, offerto dalla Fondazione. A tutti i partecipanti verrà data una medaglia ricordo".

"Abbiamo accolto molto volentieri l'iniziativa - hanno commentato dalla Fondazione Piaggio - cerchiamo sempre di contribuire alla valorizzazione del territorio, alla collaborazione con le istituzioni, alla promozione del nostro Museo che per l'occasione rimarrà aperto per tutta la giornata".

Il ricavato dell'iniziativa, così come quello della lotteria alla quale hanno contribuito anche molte attività locali, verrà destinato alla riparazione del quadro elettrico e dei motori delle campane della chiesa di Sant'Andrea a Palaia.

I vincitori della lotteria a premi saranno estratti domenica 3 maggio, alla chiusura della mostra fotografica dal titolo Come eravamo curata dalla stessa parrocchia che è riuscita a raccogliere oltre 200 foto che ritraggono palaiesi dalla fine dell'800 fino agli anni '60-'70. 

Anna Dainelli
© Riproduzione riservata



Tag

Italia 5 stelle: parapiglia tra attivisti e giornalisti all'arrivo di Raggi, nel mirino le Iene

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità