Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA20°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 26 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Incendi nell'Oristanese, fiamme alte e gente in strada a Porto Alabe: centinaia di evacuati

Attualità martedì 02 settembre 2014 ore 19:38

Una Messa in ricordo del generale Dalla Chiesa

Domani, 3 settembre, ricorre il 32° anniversario della morte del prefetto di Palermo, ucciso dalla mafia. Iniziativa dell'Associazione carabinieri



PONTEDERA — Domani – mercoledì 3 settembre – ricorre il 32° anniversario dell’assassinio Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Il prefetto di Palermo e generale dei carabinieri venne brutalmente ucciso (assieme alla moglie ad alla sua scorta) dalla mafia in una calda sera di fine estate, in via Carini, mentre a bordo della sua A112 bianca rientrava a casa.

E per ricordare il tragico avvenimento, che scosse tutta l’opinione pubblica, verrà celebrata una Santa Messa nella Chiesa del Santissimo Crocifisso, in piazza Curtatone e Montanara alla memoria del valoroso generale. La cerimonia è promossa su iniziativa dell’Associazione nazionale carabinieri in congedo, sezione di Pontedera, presieduta da Antonio Mattera Ricigliano.

Al termine della Santa Messa verrà deposta una corona di alloro, ai piedi del monumento al generale Dalla Chiesa che si trova proprio sotto il Loggiato di palazzo Pretorio.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Era una persona conosciutissima su tutto il territorio e per anni era stato volontario della Pubblica Assistenza di Capannoli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Angiolo Giubbolini

Domenica 25 Luglio 2021
Onoranze funebri
Mancini & De Santi Capannoli, Fornacette
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

CORONAVIRUS

Cronaca

Sport