Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:PONTEDERA20°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 23 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo 2020, la grande festa azzurra alla cerimonia di apertura: il video di Aldo Montano

Attualità venerdì 13 febbraio 2015 ore 16:55

Una super chat su WhatsApp per individuare i ladri

A Fabbrica dopo i furti andati a segno e sventati nelle ultime due settimane, i cittadini si organizzano e sorvegliano il paese con foto e messaggi



PECCIOLI — Tre furti in pochi giorni, un altro sventato solo perché i ladri hanno avuto un incidente stradale e sono fuggiti a piedi per i campi. Il piccolo paese di Fabbrica (quasi mille abitanti) non ci sta e tecnologia alla mano, si organizza per monitorare il territorio.

E' nato infatti da pochi giorni un gruppo su WhatsApp in cui molti cittadini, abitanti in tutti gli angoli del piccolo borgo, seguono le vicende del paese e segnalano reciprocamente la presenza di persone sospette.

I fabbrichesi hanno scelto quindi come ulteriore sistema di sicurezza una chat nella quale, essendo tutti in relazione, si sentono sicuri.

L'obiettivo è quello di incastrare i sospetti e chiamare immediatamente i carabinieri, è probabile però che i ladri, dopo l'ultimo furto andato male (e che per poco non è finito con l'arresto), abbiano deciso di abbandonare Fabbrica.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore 6 nuove positività al virus accertate in altrettanti Comuni attorno a Pontedera, altri 27 casi nel resto della provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Iva Rocchi in Mangini

Martedì 20 Luglio 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Cronaca