QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°30° 
Domani 16°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 20 giugno 2019

Cultura lunedì 26 gennaio 2015 ore 15:30

Un’unica stagione di concerti per tutti i gusti

Al via il cartellone di appuntamenti organizzato dall'Accademia della Chitarra e dall'Accademia Musicale Toscana. Si parte sabato 31 gennaio



PONTEDERA — Dai solisti ai gruppi, dagli intramontabili classici alle musiche dei cartoon. Ce n’è davvero per tutti i gusti nel ricco e vario cartellone della stagione concertistica inverno-primavera 2015 che quest’anno ha visto unirsi i talenti e le risorse dell’Accademia della Chitarra Tamburini e dell’Accademia Musicale Toscana.

“Una sinergia fra queste due istituzioni pontederesi – ha commentato il presidente dell’Accademia della Chitarra Andrea Carli – che ci ha permesso di realizzare un calendario variegato che tocca un po’ tutta la città. Le esibizioni saranno infatti, oltre che nei due auditorium, anche al Teatro Era, a Villa Crastan, al Museo Piaggio”.

Tanti gli appuntamenti in programma, che riuniranno circa 600 studenti e non solo. “Il cartellone che abbiamo messo in piedi – ha aggiunto Salvo Marcuccio della direzione artistica – si rivolge a tutta la cittadinanza, dagli intenditori agli appassionati, a chi per la prima volta si accosta all’ascolto musicale. Dentro ci sarà musica da camera, concerti impegnativi, esibizioni soliste e di gruppo, ma anche esibizioni particolari”.

Si parte sabato 31 gennaio alle 21 al Museo Piaggio con il duo violino-pianoforte di Roberto Cecchetti e Glenda Poggianti. Il pianoforte sarà protagonista nei recital solistici di Baldaccini e Poggianti, a quattro mani con il Duo Nuages e, come accompagnatore, in duo con il flauto di Carrara-Delucchi. Anche la chitarra sarà ben presente con tre solisti (Carli, Gagliardi, Paradiso) e il duo Lanini-Festa. Gli appuntamenti cameristici spazieranno invece dal Duo di Imperia, al Trio Sarti, al quartetto Hermitage, al settimino di fiati e pianoforte dell’Ensemble Cameristico dell’Accademia, all’originale proposta del quartetto di sax Steelwind con musiche e proiezioni disneyane. Il Teatro Era farà inoltre da cornice al concerto fissato per domenica 22 marzo dell’Orchestra Stefano Tamburini con la Corale Città di Pontedera. Il cartellone si chiuderà poi 31 di maggio all’auditorium dell’Accademia della Chitarra con un altro duo violino-pianoforte di Chiara Morandi e Michela Spizzichino.

Un appuntamento da non perdere sarà poi quello del 10 maggio con l’Histoire du Soldat, una storia da leggere, suonare e danzare di Igor Stravinsky, nell’allestimento originale dell’Accademia della Chitarra.

“Vorrei sottolineare – ha aggiunto il presidente dell’Accademia Musicale Toscana Alessandro Lanini – che il cartellone è vario anche dal punto di vista dei musicisti coinvolti: non solo concertisti affermati, ma ance giovani promesse”.

La serie concertistica ha trovato anche il supporto del Comune, della Fondazione Piaggio e di quella del Teatro di Pontedera. “Siamo contenti – ha detto l’assessore Marco Papiani – di questa iniziativa sinergica. È importante portare la cultura a un livello più cittadino, perché credo che uno dei compiti dell’arte in genere sia quello di farci elevare dalla quotidianità, distrarre e far divertire, soprattutto in momenti storici problematici come quello che stiamo attraversando”.

Anna Dainelli
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Spettacoli

Attualità

Lavoro