Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:18 METEO:PONTEDERA18°32°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 20 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Italia-Galles: la giornalista Rai del Tg1 travolta dall'entusiasmo dei tifosi

Attualità sabato 18 luglio 2020 ore 13:34

Morto sotto al trattore, la strage in agricoltura

Un trattore in un campo (foto di Piero Frassi)
Un trattore in un campo (foto di Piero Frassi)

Solidarietà del sindacato di base per l'uomo di 74 anni deceduto ieri: "Le chiamano morti verdi, in dieci anni 3776 incidenti con 1722 morti"



VICOPISANO — Ieri un uomo di 74 anni, Mauro Berrugi, è morto per un incidente, è rimasto schiacciato sotto al trattore.

Il sindacato di base è intervenuto per esprimere solidarietà e dolore: "Un altro morto sul lavoro nel pisano, la strage in agricoltura. Forse arava il campo di sua proprietà e non sarà inserito tra le morti sul lavoro ma resta il fatto che, salariato o no, siamo in presenza dell'ennesima tragedia".

"Le chiamano morti verdi, parliamo dell'agricoltura dove tra il 2010 e il 2019 in Italia ci sono stati ben 3776 incidenti con 1722 morti e centinaia di casi nei quali gli infortunati hanno riportato danni permanenti. In agricoltura si muore ogni giorno e non solo per le condizioni disumane dettate dal caporalato ma perché molti degli strumenti impiegati per il lavoro nei campi non sono soggetti a controlli per verificarne la idoneità".

"Nel report sul sito dell'osservatorio Morti verdi si parla di un morto ogni tre giorni e di incidenti giornalieri con danni permanenti. Il settore agricolo è quello dove forse si registrano maggiori incidenti e tra le cause principali è la guida dei trattori con utilizzi non conformi dei mezzi più moderni e la presenza di tanti altri non a norma".

"Di sicuro la percezione del rischio è a dir poco scarsa, ad esempio non esiste ad esempio consapevolezza sugli agenti patogeni nel contatto con gli animali e con ambienti contaminati, non registriamo sufficiente attenzione verso l'uso di diserbanti (l'agricoltura biologica è solo una nicchia). I dati dell'Inail confermano la strage in agricoltura, frequentemente si verificano dal trattore ribaltamenti, cadute dal mezzo e schiacciamenti , tutti incidenti che finiscono con gravi menomazioni o con la morte del guidatore. Mancano gli ispettori che controllino gli strumenti di lavoro, manca anche un investimento per favorire l'ammodernamento degli strumenti di lavoro per mettere in sicurezza le lavorazioni in agricoltura. E questa situazione drammatica è nota da anni ma sempre da anni se ne parla senza mai operare le scelte necessarie per porre fine a questa strage" hanno concluso dal sindacato di base.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un crollo si è verificato nella serata di ieri con uno sprofondamento di un metro di diametro. Lavori nella notte, carreggiata riaperta stamani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Enzo Caponi

Domenica 20 Giugno 2021
Onoranze funebri
PUBBLICA ASSISTENZA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS