QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 26 gennaio 2020

Cronaca giovedì 24 ottobre 2019 ore 21:30

Si è arreso l'uomo barricato in casa armato

Dopo circa sette ore il commerciante si è consegnato ai carabinieri, che hanno condotto lunghe trattative. L'uomo aveva diverse armi a disposizione



VICOPISANO — Il commerciante di 46 anni che si era barricato in casa armato e dopo aver sparato due colpi andati a vuoto, si è consegnato ai carabinieri intorno alle 21,20.

I fatti si sono svolti in una casa di viale Diaz dove dal primo pomeriggio l'uomo si era rinchiuso armato. L'abitazione è quella dove vive la madre che il 46enne era andato a trovare insieme alla moglie. L'uomo, all'interno delle mura, ha sparato anche due colpi che sono andati a vuoto.

La moglie e la madre dell'uomo si erano messe in salvo e l'uomo era rimasto in casa da solo.

Dopo ore di trattative, hanno riferito i carabinieri, l'uomo, dapprima scontroso e diffidente, si è ammorbidito e ha deciso di consegnarsi alle forze dell'ordine. Ha aperto la porta e consegnato le armi ai militari. Poi ha incontrato la moglie e la madre. Dopo verrà portato in ospedale. 

La vicenda, che si è conclusa senza feriti, ha tenuto in scacco la comunità vicarese. Viale Diaz è ancora chiuso al traffico e la zona vicina alla casa è recintata.

Il sindaco di Vicopisano Matteo Ferrucci ha commentato: "È finita positivamente la drammatica vicenda dell’uomo di Vicopisano che si era barricato in casa, armato. I negoziatori sono riusciti a farlo uscire dall’abitazione senza conseguenze né per lui né per altre persone. Siamo sollevati e grati. Ringraziamo ancora le Forze dell’Ordine che per ore si sono spese per raggiungere questo risultato. Siamo vicini alla famiglia, confidando che ogni aspetto di questo brutto fatto possa trovare, col tempo, un miglioramento e una soluzione. Grazie per la disponibilità e la calma dimostrata, in particolare, dalle famiglie di Viale Diaz che hanno subito più direttamente disagi e preoccupazione". 



Tag

Sardine, Santori: «Ci hanno detto che non potevamo fare una manifestazione»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Cronaca

Sport