QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 7° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 12 dicembre 2019

Attualità domenica 15 novembre 2015 ore 15:00

Buoni pasto, tutto quel che c'è da sapere

L'ufficio scuola del comune chiarisce le modalità, le modifiche e la semplificazione del servizio messa in atto quest'anno



VICOPISANO — Acquisto buoni pasto, le modalità, le modifiche e la semplificazione procedura. Per chiarire alle famiglie le modalità per l'anno scolastico in corso, l'ufficio scuola del Comune riepiloga la procedura e le novità.

I buoni possono essere acquistati, d'ora in poi solo a blocchetti da dieci buoni ciascuno (al costo di 36 euro), allo scopo di uniformare il servizio: nella Tesoreria di Vicopisano e nella filiale di Uliveto Terme della Banca di Pisa e Fornacette (a partire dal 16 novembre è indispensabile, per portare a buon fine l'operazione, presentare la suddetta lettera dell’Ufficio Scuola); in qualsiasi istituto bancario tramite bonifico sul seguente iban IT 43 N 0856270910 000010721249 (Banca di Pisa e Fornacette) intestato al Comune di Vicopisano; negli uffici postali tramite versamento su conto corrente postale 138560 intestato alla Tesoreria del Comune, con causale: ristorazione scolastica, nome del figlio, scuola e classi.

In caso di bonifico o di versamento alla Posta per ritirare i blocchetti è necessario presentare la ricevuta degli stessi all'Ufficio Scuola del Comune, all'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune o alla scuola stessa.

Verso la fine dell'anno scolastico o in caso di particolari esigenze familiari l'acquisto dei buoni pasto potrà essere effettuato anche per un numero di pasti inferiore a dieci, ma solo tramite bonifico bancario o versamento alla Posta. 

Nei prossimi giorni alle famiglie verrà recapitata una lettera. Nel caso in cui venga smarrita o per avere ulteriori informazioni è possibile contattare diretamente l'ufficio ai numeri 050/796504-62.



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Attualità