QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 17 novembre 2019

Attualità mercoledì 24 luglio 2019 ore 15:40

Gli Scacciapensieri tornano a L'Aquila

Una visita e uno spettacolo, come pochi mesi dopo il terremoto e nell'aprile scorso, per rinsaldare l'amicizia nata subito dopo il sisma del 2009



VICOPISANO — Sabato 27 e domenica 28 luglio il Gruppo Scacciapensieri Onlus di San Giovanni alla Vena si recheranno di nuovo, dopo la visita dell'aprile scorso con il sindaco Matteo Ferrucci, a San Demetrio de' Vestini e a L'Aquila, in occasione del triste anniversario dei dieci anni del sisma che il 6 aprile 2009 dilaniò quei luoghi. Il sabato il Gruppo Scacciapensieri si esibirà a favore della popolazione locale, come fece già nelle tendopoli nel 2009, nella speranza di regalare un sorriso.

Il Comune di Vicopisano accompagnerà il gruppo teatrale con Antonella Balducci, dell'Ufficio Tributi, da Carla Bernini dell'Ufficio Anagrafe e da Simona Caroti dell'Ufficio Staff del Sindaco.

"Siamo onorati - ha detto Enrico Berti, presidente del Gruppo Scacciapensieri - che ci abbiano invitato di nuovo per la commemorazione dei dieci anni del terremoto che ha sconvolto quei luoghi. In particolare il paese di San Demetrio ne' Vestini dove nel settembre 2009, a pochi mesi dal sisma, portammo, con il nostro Comune e altre associazioni, circa 20mila euro raccolti con manifestazioni e donazioni private. Nell'occasione regalammo un briciolo di serenità e spensieratezza nelle tendopoli, in cui erano alloggiate tantissime persone, facendo il nostro spettacolo. Trascorrendo due giorni insieme a loro abbiamo vissuto momenti emozionanti che porteremo sempre impressi nelle nostre menti e nei nostri cuori. Dopo dieci anni torneremo con una carica maggiore perché, pur sapendo che hanno ancora molti disagi nella loro vita quotidiana, ci accoglieranno come nessun altro è capace di fare e sicuramente riusciremo a contraccambiare".

"Saremo di nuovo a San Demetrio e all'Aquila, grazie al Gruppo Scacciapensieri, alla sua arte, alla sua umanità e al suo talento - ha commentato il sindaco Ferrucci - per suggellare una relazione che vorremmo non si interrompesse mai e continuasse a essere forte come in quei terribili giorni immediatamente successivi al terremoto. Un terremoto che spezzò il cuore stesso dell'Italia, oltreché il nostro. La solidarietà fu immediata e spontanea nel nostro Comune, associazioni e cittadini, il Gruppo Scacciapensieri ne è un esempio perfetto, si mossero subito, tra iniziative e raccolte fondi, per cercare di dare almeno un piccolo sostegno, per far sentire ai nostri amici che non erano soli in quella devastazione".

"Nulla è cambiato dopo dieci anni - ha aggiunto il primo cittadino - l'amicizia è ancora più solida così come la voglia di stare insieme e la grande stima per il coraggio e la forza con cui hanno saputo affrontare questo periodo a dir poco difficile, seguito alla distruzione del terremoto, una strada verso il futuro lunga e impervia. Saremmo davvero felici se accettassero il nostro invito e venissero nel nostro territorio durante il Dicembre Solidale, al tradizionale spettacolo del Gruppo Scacciapensieri".



Tag

Acqua alta a Venezia, sui social si sdrammatizza così

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport