Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PONTEDERA10°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 29 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Terremoto Juve, Del Piero: «Se torno? Il mio un legame profondo, vedremo»

Attualità domenica 11 settembre 2022 ore 11:11

Taglio del nastro per il Polo Generazioni

Locali rinnovati, nuovi servizi e nuove attività socio-assistenziali nel distretto socio-sanitario di via dei Mezzi



VICOPISANO — Taglio del nastro al Polo Generazioni, inaugurato ieri nel distretto socio-sanitario di via dei Mezzi. Nei locali rinnovati, in aggiunta a quelli sanitari, troveranno spazio servizi socio-assistenziali e ricreativi.

"Tutto questo - spiega una nota del Comune di Vicopisano- nell'ambito del progetto Polo Generazioni, frutto della co-progettazione tra amministrazione comunale di Vicopisano e una rete di soggetti del Terzo Settore, composta dalla Società Cooperativa Aforisma, capofila, dalla cooperativa Arnera, per cui era presente il project manager Stefano carboni, e dalle Acli Provinciali di Pisa, rappresentate dal presidente Paolo Martinelli".

"Il distretto ha due parti importanti, che si incontrano, quella sanitaria e quella socio-assistenziale - ha detto il sindaco Matteo Ferrucci - e che coniugano anch'esse un principio alla base di questo progetto, come di ogni nostra azione amministrativa: fare comunità. Ringraziamo, oltre alla Società della Salute della Zona Pisana, rappresentata dalla vicepresidente Valentina Ricotta, per tutto quello che ha fatto, non solo concretamente, la Asl, per il suo contributo, e continueremo a impegnarci per arricchire la parte sanitaria e pubblica di servizi. Ringrazio anche la Misericordia e la Croce Rossa di San Giovanni alla Vena e di Uliveto Terme, che sono presenti insieme a molte altre associazioni. Il 'Polo Generazioni, che nasce ufficialmente oggi - aggiunge il sindaco - è una realtà che, oltre a proporre numerosi servizi, grazie alla vicinanza con la scuola, con il centro aggregativo giovanile Spazio ai Giovani, con un paese ricco di associazioni e di vita, saprà anche interpretare le esigenze e i bisogni del territorio, rimodulare i servizi stessi e aggiungerne altri, stando sempre in ascolto. Inoltre questi locali rinnovati, e ringrazio anche Arnera, Claudio Dorigo e la sua 'squadra' per quello che hanno fatto, accoglieranno Amministrazione e associazioni, forze dell'ordine, volontari, operatori ecc. in caso di emergenze e di attivazione del Coc."

"Si tratta di uno spazio di incontro e di riferimento aperto ai cittadini e alle cittadine di ogni età - sottolinea l'assessora alle politiche sociali Valentina Bertini - con servizi rivolti alle varie generazioni ed età. Con la vicepresidente Ricotta, di SdS, che è anche vicesindaca di Calci, cooperiamo molto spesso in questi ambiti e la ringrazio, anche personalmente, di essere presente e del suo sostegno. Cito solo alcuni dei servizi del Polo: lo sportello per il contrasto alla ludopatia, l'atelier Alzheimer, per pazienti e familiari, lo sportello antiviolenza della Casa della donna di Pisa, il biobar, per favorire, tra l'altro, una corretta cultura alimentare e la socializzazione, l'orientamento ai servizi sociali e all'inserimento lavorativo, per persone con disabilità o in difficoltà, lo sportello contro la dispersione scolastica, il laboratorio Stem, fisioterapia e riabilitazione, attività fisica adattata, l'orientamente lavorativo, per adulti dai 18 anni e quello scolastico che riguarda istruzione e formazione professionale e apprendistato per ragazzi dai 13 ai 18 anni, tutti i servizi offerti dalle Acli, con il Caf, l'attività del patronato, l'assistenza fiscale di accesso ai diritti. E' un progetto aperto alle associazioni del territorio, in divenire, che si amplierà e perfezionerà, e con Spazio ai Giovani, ad esempio, collaboreremo a partire dal logo stesso del Polo".

Ha approfondito questo nodo essenziale la presidente della cooperativa capofila, Aforisma, Grazia Ambrosino: "La co-progettazione, quello che stiamo attuando con il Polo Generi e Generazioni, e mi preme aggiungere 'generi' proprio per tutto ciò che faremo per le pari opportunità e i servizi in questa direzione, è una forma nuova di collaborazione tra pubblico e privato sociale in cui una comunità lavora per la comunità, si tratta di una sinergia comunitaria di servizi. A partire dalla persona che si occuperà di dare informazioni sui vari sportelli, sugli orari, di dare accoglienza, di prendere le prenotazioni e che rientra nei Puc -progetti di utilità collettiva".

"Già il 14 Settembre, alle 16 - prosegue la dottoressa Ambrosino  - iniziamo con un open day con artigiani edili, rivolto ai ragazzi tra 14 e 18 anni, per la qualifica di operaio edile, con un occhio alla sostenibilità ambientale. Una presentazione del corso gratuito di edilizia sostenibile che si terrà in autunno".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Vigili del fuoco, carabinieri e volontari stanno cercando un uomo del quale si sono perse le tracce. Perlustrate le zone di Caprona e Zambra
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alessandro Canestrelli

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Renzo Dal Monte

Venerdì 25 Novembre 2022
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità