comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 19°30° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 19 settembre 2020
corriere tv
M5S, il ritorno di Di Battista: «Votare turandosi il naso? La cabina elettorale non è un cesso pubblico»

Attualità martedì 04 agosto 2020 ore 17:02

Teatro Verdi, 210mila euro per completarlo

L'interno del Teatro Verdi
L'interno del Teatro Verdi

Il contributo arriva dalla Fondazione Pisa. Lavori nel foyer e nel giardino con la semina del prato e la piantumazione degli alberi



VICOPISANO — Ammonta a 210mila euro il contributo che la Fondazione Pisa ha dato all'amministrazione comunale di Vicopisano, in base al progetto che quest'ultima ha presentato a fine 2019, per il completamento dei lavori del Teatro di Via Verdi, già Ex Scuola Musicale Giuseppe Verdi.

"Abbiamo lavorato tanto in questa direzione - ha detto il sindaco Matteo Ferrucci - e questo cospicuo contributo ci consentirà di portare a compimento il recupero del Teatro, inaugurato sei anni fa (con la presenza di Andrea Bocelli, ndr) dopo accurati lavori di restauro che hanno portato la struttura a nuova vita". 

L'intervento, in estrema sintesi, prevede il completamento di detti lavori, in particolare del locale destinato a foyer e del giardino di pertinenza del Teatro, e permetterà di concludere anche la valorizzazione delle adiacenti mura medievali recentemente restaurate. 

Si prevede, inoltre, la sistemazione della parte di delimitazione con Via Verdi, tramite un cancello in ferro, la semina di prato e la messa a dimora di arbusti e alberi da concordare con la Soprintendenza.

“L'interesse della Fondazione verso Vicopisano - ha detto il presidente della Fondazione Pisa, Claudio Pugelli - risale agli inizi degli anni 2000, quando fu approvato un vasto intervento avente a oggetto il recupero della cinta muraria medievale del borgo e a tal fine fu allora costituito, insieme al Comune e alla Provincia di Pisa, un apposito ente attuatore, l’Associazione 'Il Borgo murato’, sotto forma di Associazione di Promozione Sociale. Complessivamente, da allora, i contributi resi disponibili dalla Fondazione per la richiamata finalità, nonché per ulteriori interventi complementari, sono stati pari ad oltre 1,7 milioni di Euro. Un simile impegno è stato possibile grazie alla rigorosa capacità di programmazione e di realizzazione messa in campo dal Comune di Vicopisano con l’obiettivo di sviluppare l’attrattività turistica e culturale del proprio territorio”.

"Gli straordinari recuperi avvenuti in questi anni - ha aggiunto l'assessora al turismo e al patrimonio, Fabiola Franchi - sono stati possibili grazie alla generosità e alla visione della Fondazione Pisa che ci ha sostenuto con le sue risorse in un progetto di valorizzazione del borgo di ampio respiro e che sta avendo un impatto decisivo, oltreché sulla presenza dei visitatori, anche sull'apertura di nuove attività sia commerciali che legate al turismo. Basti pensare al teatro, appunto, alle mura, al camminamento, alla Torre del Soccorso, alla Torre delle Quattro Porte, alla Torre dell'Orologio e alla Torre Malanima. L'Amministrazione ha fatto la sua parte, con determinazione, ma tutto questo è stato e potrà essere realizzato grazie alla Fondazione Pisa, ad altri soggetti privati, alla Regione Toscana e al Mibact."

"Questi 210.000 per completare il nostro teatro - ha concluso la consigliera con delega alla Cultura, Elena Pardini - sono vera linfa per ogni idea e progetto di cultura, di crescita, di memoria e di divertimento che abbiamo in mente di portare avanti, anche con la scuola. Grazie alla Fondazione Pisa perché ogni euro di questo contributo ha, oltre tutto, un valore intangibile che ne moltiplica a dismisura l'importanza per la comunità."



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità