QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 15 novembre 2019

Attualità venerdì 13 gennaio 2017 ore 17:10

Un Comune sempre più ciclopedonale

Dalla prossima settimana partiranno i lavori per ultimare il tratto della pista Uliveto Terme, Noce, Lugnano. Poi toccherà a Caprona



VICOPISANO — Sempre più spazio alla mobilità sostenibile e dolce. Il Comune vuol rendere continuo e ininterrotto il percorso ciclopedonale nel territorio e per questo la prossima settimana prenderanno il via i lavori a completamento della pista Uliveto Terme-Noce-Lugnano.

“Per garantire la sicurezza dei cosiddetti utenti deboli della strada sarà ultimato il tratto - ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Andrea Taccola – sul Lungomonte, in prossimità del Parco Termale di Uliveto Terme. I lavori andranno avanti, salvo condizioni meteo avverse o imprevisti, cento giorni e per alleviare il più possibile i disagi la ditta procederà per cinquanta metri alla volta, restringendo l’area di circolazione dei veicoli solo a cantiere aperto e presumibilmente a partire dal 23 gennaio. E’ anche prevista l’istituzione di una zona 30 davanti al Parco Termale. Per segnalare i lavori in corso saranno posizionati cartelli sia a Caprona che a Lugnano”.

Lunedì 16 gennaio, inoltre, sarà firmato il contratto con la ditta che realizzerà i lavori a Caprona, nell’ambito del primo lotto del collegamento ciclopedonale da Vicopisano a Caprona. “Abbiamo illustrato il progetto - ha detto l’assessore Taccola durante l’incontro con i cittadini di Caprona il 6 dicembre scorso - grazie a questo intervento, i cui lavori avranno una durata di 37 giorni sempre salvo imprevisti, sarà ultimato il tratto dalla fine della pista ciclabile di Uliveto Terme fino al semaforo di Caprona, al paese insomma. Non appena conosceremo la data esatta di inizio dei lavori la comunicheremo ai cittadini”.



Tag

Pubblicità di Emanuele Filiberto: «I reali stanno Tornando, serve guida stabile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca