Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:42 METEO:PONTEDERA16°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 16 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Politica lunedì 16 dicembre 2019 ore 15:30

"La Regione aiuti i piccoli comuni"

Alessandra Nardini

Appello della consigliera regionale Nardini affinché siano accolte le proposte di Anci. In provincia di Pisa sono 15 i Comuni sotto i 5000 abitanti



PISA — La consigliera regionale del Partito democratico, Alessandra Nardini, ha presentato alla giunta toscana una mozione in cui si chiede di supportare le misure dell’Anci a sostegno dei piccoli Comuni della Toscana: “Per contrastare lo spopolamento - ha specificato - ma anche per garantire a tutte le cittadine e i cittadini di avere pari dignità e pari diritti, pari possibilità di accesso al mondo del lavoro”.

"In Toscana i Municipi con meno di 5mila abitanti sono 119 su 273 - ha argomentato Nardini -, ovvero il 44 per cento del totale, e amministrando più di un terzo della superficie regionale hanno bisogno di un’attenzione particolare, ad esempio, su servizi, infrastrutture, incentivi alle economie locali per contrastare il fenomeno dello spopolamento. A settembre scorso Anci Toscana ha approvato un documento che raccoglie le misure contenute nel Manifesto di Gornate – Priorità dei Piccoli Comuni italiani necessarie per dare vita a un controesodo; tra queste: semplificazione delle regole contabili, ovvero meno burocrazia, sblocco della legge sui piccoli Comuni, un fondo nazionale per gli investimenti". 

La Regione Toscana - ricorda ancora la consigliere Pd - in questi anni ha fatto molto per assicurare pari opportunità tra i territori su servizi di istruzione, salute e mobilità. Ora chiediamo alla Giunta di perseguire questo impegno sostenendo presso il Governo e il Parlamento le proposte fatte da Anci, e mettendo in campo ogni ulteriore iniziativa utile a contrastare lo spopolamento delle aree marginali, garantire un adeguato livello di servizi, supportare le economie locali, valorizzare il patrimonio naturale, rurale e storico-culturale”.

“La Giunta regionale - conclude Nardini - nel bilancio che andremo a discutere e approvare nella seduta di domani e dopodomani dell’Assemblea toscana ha stanziato 20 milioni di euro in tre anni che consentiranno di realizzare nuove opere e rafforzare politiche verso le zone marginali. In provincia di Pisa i Comuni sotto i cinquemila abitanti sono: Montescudaio, Monteverdi, Guardistallo, Santa Luce, Castellina Marittina, Casale Marittimo, Montecatini Val di Cecina, Orciano Pisano, Riparbella, Chianni, Lajatico, Terricciola, Peccioli, Palaia, Castelnuovo Val di Cecina e Fauglia. Un investimento atteso e necessario che auspico possa fare da apripista a interventi analoghi per quei Comuni poco sopra i 5.000 abitanti, penso ad esempio a Capannoli, a Calci, Crespina Lorenzana, Pomarance in provincia di Pisa, che hanno praticamente le stesse caratteristiche e le stesse criticità di quelli interessati dal provvedimento, e che non possono e non devono essere lasciati soli. È doveroso assicurare a tutto il territorio nazionale servizi essenziali: la scuola dell’obbligo, i presidi ospedalieri, la banda larga e l’accesso al digitale, la telefonia mobile e fissa, i segnali tv. E farlo non solo per contrastare lo spopolamento ma anche per garantire a tutte le cittadine e i cittadini di avere pari dignità e pari diritti, pari possibilità di accesso al mondo del lavoro, ovviamente nel rispetto delle caratteristiche del territorio. La Toscana è tale non solo per l’unicità delle città d’arte, ma anche per la molteplicità che caratterizzano i piccoli centri: un patrimonio da tutelare e da mantenere vivo”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Numeri ancora alti quelli sui nuovi contagi giornalieri, ma nella zona tra Valdera e Valdicecina nelle ultime ore ci sono state 85 guarigioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca