Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:44 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 15 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Cultura giovedì 16 ottobre 2014 ore 18:03

Arriva una nuova scultura a Pontedera

Martedì 21 ottobre Simon Benetton sarà in giro per la città per trovare la giusta collocazione della sua nuova creazione



PONTEDERA — Una nuova opera di Benetton sta per arrivare a Pontedera. Martedì 21 ottobre sarà una giornata di arte contemporanea con uno degli artisti più innovativi e sperimentali del panorama nazionale ed internazionale. Simon Benetton è noto alla città dal 2009 le sue opere in ferro e vetro, denominate allusivamente sculture di luce o sculture sonore, hanno dialogato con lo spazio urbano dando luogo a situazioni d'arte ambientale di estrema raffinatezza. Scultore e poeta, Benetton, verrà in città per individuare un'idonea collocazione delle sculture che donerà a Pontedera. L'autore lasciò, a partire dal 2009, in comodato d'uso gratuito all'amministrazione tredici sculture in seguito all'evento Cantiere Simon Benetton: Fuoco, ferro, forza, forma,progetto culturale complesso da ritenersi come una prosecuzione ideale della tradizione artistica e didattica consolidata a Pontedera ad opera di importanti artisti come Enrico Baj, Mino Trafeli, Nado Canuti, Ugo Nespolo.

Le opere di Benetton evidenziano il connubio e il contrasto tra la concretezza della materia e la meravigliosa leggerezza delle lamiere plasmate dalla fiamma ossidrica. Forte è il legame con la natura, estremamente liriche in equilibrio continuo tra luce, materia e spazio. L’intervento artistico di Benetton, a cui va il sentito ringraziamento a nome del Comune e della città, si è inserito in un’esperienza consolidata per la crescita urbanistica del territorio come la qualità urbana e lo sviluppo sostenibile. Il prestigio di Benetton e le sue opere di assoluta bellezza hanno fornito una dimensione internazionale alla città di cui noi ne saremmo sempre grati e riconoscenti ritenendo che educare all'arte sia un percorso fondamentale per lo sviluppo della coscienza civile, della partecipazione, della coesione sociale.

All'inizio del 2015 questa amministrazione conferirà la cittadinanza onoraria al maestro omaggiandolo con una mostra completamente dedicata a lui sui disegni e bozzetti. L'artista sarà accompagnato, durante la sua visita dal sindaco Simone Millozzi, dall'Assessore alla Cultura Liviana Canovai, Roberto Fantozzi e da Alessandro Gamba presidente dell'associazione Culturale Liba. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati delle ultime ore tornano a salire sui nuovi contagi, ma ci sono state molte guarigioni. Calano i ricoveri al Lotti
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità