QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°24° 
Domani 15°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 24 ottobre 2019

Cronaca mercoledì 02 luglio 2014 ore 12:20

Autodromo Pardossi, arriva l’ok anche dalla Provincia

Stamattina, mercoledì 2 luglio, la conferenza dei servizi provinciale ha dato parere positivo sul progetto della pista



PONTEDERA — “Questa mattina arriva a conclusione la procedura della conferenza dei servizi in Provincia che ha dato parere positivo...l'autodromo finalmente diventa realtà!”. A dirlo, o meglio a scriverlo via social network, è direttamente il sindaco di Pontedera Simone Millozzi che dimostra così la sua soddisfazione per l’esito dell’esame che in questi mesi la conferenza dei servizi provinciale ha effettuato sul progetto della pista nella Tenuta Isabella.

Dopo mesi e mesi di travaglio, è arrivato dunque a compimento l’iter che potrebbe portare alla realizzazione della pista per motori a Pardossi, più volte bloccata e rallentata dalla richiesta di approfondimenti burocratici e tecnici. Per diversi mesi all’inizio del 2013, infatti, il progetto rimase fermo in attesa della variante alla zonizzazione acustica di Cascina per poi passare al vaglio della commissione paritetica regionale che volle veder più chiaro in termini di tutela ambientale, idraulica e paesaggistica. Poi, ad aprile scorso, la battuta d’arresto per la richiesta da parte della conferenza provinciale dei servizi di ulteriore documentazione per valutare l’assoggettibilità al via del progetto.

Ora che è arrivato il parere positivo della conferenza, netta è la soddisfazione del sindaco Millozzi che ha dichiarato: “Questo è il tassello necessario che mancava per dare il là al progetto ed è una soddisfazione, visto quanto avevamo investito anche in campagna elettorale. Adesso – ha aggiunto il primo cittadino – spetta ai privati presentare il progetto definitivo della pista per motori, le autorizzazioni ci sono tutte per arrivare a richiedere la concessione edilizia”.

Il circuito, già denominato Autodromo Giovanni Alberto Agnelli, prevede due tracciati distinti e una larghezza minima di 12 metri e massima di 16, misurando complessivamente 3 chilometri e mezzo. Dopo il via libera della conferenza dei servizi, quindi, si attende solo il progetto definitivo da parte della Pluris Servizi, la società romana che costruisce autodromi in tutta Italia e che a Pardossi investirà circa 30 milioni di euro. “Mi aspetto – ha concluso il sindaco – che il presidente della società Alfredo Medici presenti il progetto nelle prossime settimane, per cominciare a metter su il cantiere entro il prossimo anno”.



Tag

Manovra, Fioramonti: "Sono preoccupato, risorse per la scuola sembrano poche"

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Politica

Sport

Lavoro