QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 19°31° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 19 agosto 2019

Attualità venerdì 24 novembre 2017 ore 14:42

L'Avis regionale si riunisce a Peccioli

I rappresentanti delle 188 sedi si ritrovano al centro polivalente per l'annuale conferenza. Donazioni stabili in Toscana, calo nel pisano



PECCIOLI — In apertura dei lavori le relazioni di Maurizio Catalano sul Bilancio Sociale, di Simona Carli, direttore del Centro Regionale Sangue della Toscana e in rappresentanza dell’assessore alla sanità della Regione Toscana, Stefania Saccardi, di Piero Palla, responsabile della medicina trasfusionale dell’Area Vasta Toscana Nord Ovest e di Laura Belloni, responsabile del Centro di Riferimento Regionale sulle Criticità Relazionali. I lavori proseguiranno per tutto il sabato e verteranno su: riforma del terzo settore, il lavoro in rete e la formazione dei volontari.

Secondo Adelmo Agnolucci, presidente di Avis Toscana, quella di sabato sarà “una giornata impegnativa e con temi di grande attualità. La riforma del Sistema Sanitario toscano con la riorganizzazione in tre Aree Vaste impone anche ad una grande associazione come la nostra una rimodulazione nell’organizzazione del lavoro dei nostri volontari e delle nostre sezioni sul territorio. Va aggiunto, inoltre, che la società e il lavoro sono molto cambiate da quando novant’anni fa la nostra associazione fu fondata. Va da sé – prosegue Agnolucci – che occorre rimodularsi in quello che sono le nuove istanze che ci vengono sia dai donatori sia dalla sanità. Orari, tempi e organizzazione a misura di donatore sono una delle nostre priorità. L’auguri, anche in vista delle prossime festività natalizie, è che ci sia spirito di solidarietà e che ci si ricordi di andare a donare per chi è ammalato”.

Le donazioni di Avis in Toscana nel corso del 2017 sono rimaste pressoché stabili, mentre nel pisano si registra un lieve calo. Tuttavia, due Avis già all’inizio di novembre, fanno segnalare un ottimo risultato. Sono l’Avis di Santa Maria a Monte con un + 74 per cento di donazioni rispetto all’anno scorso e Ponsacco con un + 21 per cento, sempre rispetto lo scorso anno.

Avis ha ringraziato l’amministrazione comunale di Peccioli per aver accettato di ospitare la Conferenza, nel rinnovato Centro Polivalente di Peccioli, e per la sensibilità dimostrata.

Renzo Macelloni, sindaco di Peccioli si è detto “molto contento che un’associazione così prestigiosa e di grande rilevanza sociale come l’AVIS Toscana abbia individuato Peccioli come sede ideale per lo svolgimento dell’annuale Conferenza di Organizzazione dove si incontreranno i rappresentati delle 188 Avis provenienti da tutta la Toscana. Questa decisione sottolinea ancora una volta il rapporto ormai stabile, duraturo e di stima reciproca che l’associazione ha instaurato con questa Amministrazione Comunale e con tutto il territorio circostante”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca